La fine dei vent'anni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La fine dei vent'anni
ArtistaMotta
Tipo albumStudio
Pubblicazione18 marzo 2016
Durata36:14
Dischi1
Tracce10
GenereRock alternativo
Indie rock
Musica d'autore
EtichettaWoodworm
ProduttoreRiccardo Sinigallia
Motta - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2018)

La fine dei vent'anni è il primo album in studio del cantautore italiano Motta, pubblicato il 18 marzo 2016.[1]

Il disco si è aggiudicato la Targa Tenco 2016 nella categoria "Opera prima".[2]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Del tempo che passa la felicità – 4:10
  2. La fine dei vent'anni – 4:30
  3. Prima o poi ci passerà – 3:58
  4. Sei bella davvero – 3:15
  5. Roma stasera – 3:30
  6. Mio padre era comunista – 3:15
  7. Prenditi quello che vuoi – 2:44
  8. Se continuiamo a correre – 3:35
  9. Una maternità – 3:42
  10. Abbiamo vinto un'altra guerra – 3:35

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Motta – voce, chitarra elettrica, chitarra acustica, chitarra classica, basso, pianoforte, percussioni, batteria, programmazione, mandolino
  • Riccardo Sinigallia – basso, sintetizzatore, programmazione, campionatore, cori
  • Cesare Petulicchio – batteria
  • Andrea Pesce – sintetizzatore, pianoforte
  • Manuel Sinigallia – cembalo, shaker
  • Laura Arzilli – basso, cori
  • Maurizio Loffredo – lap steel guitar
  • Lorenzo Tomio – chitarra elettrica
  • Lello Arzilli – sassofono tenore, flauto traverso
  • Andrea Ruggiero – violino
  • Guglielmo Ridolfo Gagliano – violoncello
  • Caterina Martucci – cori
  • Giorgio Canali – chitarra elettrica in Una maternità e Abbiamo vinto un'altra guerra
  • Alessandro Alosi – voce, chitarra elettrica in Se continuiamo a correre
  • Maurizio Loffredo – tecnico del suono
  • Pietro Paroletti – assistente di studio, tecnico del suono

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock