La donna più bella del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La donna più bella del mondo
La donna più bella del mondo (film).jpeg
Gina Lollobrigida e Vittorio Gassman in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1955
Durata104 min
Rapporto2,35 : 1
Generebiografico, drammatico, storico, musicale
RegiaRobert Z. Leonard
SoggettoMaleno Malenotti
SceneggiaturaCesare Cavagna, Liana Ferri, Luciano Martino, Mario Monicelli, Piero Pierotti, Franco Solinas, Giovanna Soria
ProduttoreMaleno Malenotti
Casa di produzioneG.E.S.I. Cinematografica, Sédif Productions
Distribuzione in italianoGESI
FotografiaMario Bava
MontaggioEraldo Da Roma
MusicheRenzo Rossellini
ScenografiaVeniero Colasanti, Alberto Boccianti, Mario Rappini
CostumiVeniero Colasanti, Vittorio Nino Novarese
TruccoAnacleto Giustini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

La donna più bella del mondo è un film del 1955 diretto da Robert Z. Leonard. Rappresenta in forma romanzata la storia di Lina Cavalieri, vedette e poi celebre cantante lirica vissuta tra l'Ottocento ed il Novecento.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gina Lollobrigida in un fotogramma del film.

La vita di Lina Cavalieri dalle prime rappresentazioni di stornelli e canzonette in piccoli teatri di provincia, all'affermazione come grande cantante lirica, fino al primo matrimonio con il principe russo. Famosa la scena della Tosca nella quale il maestro Doria (presumibilmente suo maestro di canto nella vita reale) innamorato della cantante, ma respinto, fa uccidere per gelosia il tenore, suo rivale, durante la fucilazione di Mario Cavaradossi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu una coproduzione italo francese tra la G.E.S.I. Cinematografica e la Sédif Productions. Il produttore era Maleno Malenotti, cui si deve anche il soggetto del film.

Gina Lollobrigida usa la propria voce sia quando canta le canzonette del café chantant che nelle arie di opera lirica. L'attrice vinse il David di Donatello del 1956 come migliore attrice per la sua interpretazione di Lina Cavalieri

Le riprese si svolsero in parte nella Reggia di Caserta.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film risultò, in termini di incasso, il maggior successo italiano della stagione 1955-56, superando il miliardo e 800 milioni di lire dell'epoca d'introito.[1]

La donna più bella del mondo detiene ad oggi il decimo posto nella classifica dei film italiani più visti di sempre con 12 592 231 spettatori paganti.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stagione 1955-56: i 100 film di maggior incasso, hitparadeitalia.it. URL consultato il 27 dicembre 2016.
  2. ^ I 50 film più visti al cinema in Italia dal 1950 ad oggi, movieplayer.it. URL consultato il 27 dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema