La disfatta delle amazzoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La disfatta delle Amazzoni)
La disfatta delle amazzoni
Titolo originale The Warrior's Husband
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1933
Durata 75 min.
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,37 : 1
Genere commedia
Regia Walter Lang
Lesley Selander (aiuto regista, non accreditato)
Soggetto dal lavoro teatrale The Warrior's Husband di Julian Thompson
Sceneggiatura Walter Lang, Sonya Levien e Ralph Spence
Produttore Jesse L. Lasky
Casa di produzione Fox Film Corporation
Fotografia Hal Mohr
Montaggio Paul Weatherwax
Scenografia Max Parker
Costumi Earl Luick, Rita Kaufman
Interpreti e personaggi

La disfatta delle amazzoni[1] (The Warrior's Husband) è un film del 1933 diretto da Walter Lang.

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Il soggetto è tratto da The Warrior's Husband, una commedia in tre atti di Julian F. Thompson che venne data al Belasco Theatre di New York solo per una sera, il 6 maggio 1924.[2]. Nel 1932, una poco più che ventenne Katharine Hepburn interpretò Antiope sulla scena di Broadway nella ripresa della commedia che questa volta ebbe 83 repliche[3].

Il lavoro di Thompson diede spunto nel 1942 a un musical di Lorenz Hart e Richard Rodgers dal titolo By Jupiter. Il musical, al contrario della commedia originale, ottenne un notevole successo restando in scena per oltre un anno[4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'800 a.C., nel regno di Ponto. La regina Ippolita guida con mano ferma il suo popolo di Amazzoni, le donne guerriere. Gli uomini, primo fra tutti Sapiens, il marito della regina, vivono con mollezza, lasciando tutte le incombenze della caccia, della pesca e del governo alle loro mogli. I Greci con Teseo invadono lo staterello e le amazzoni restano turbate dalla mascolinità dei nuovi venuti. Anche Antiope, la bella sorella minore di Ippolita, non può far altro, dopo un'inutile resistenza, che cadere innamorata fra le braccia del generale nemico. È il momento, anche per Sapiens, di riprendere il suo ruolo di "vero" uomo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Fox Film Corporation con un budget stimato di 393.701 dollari. Le riprese furono effettuate dal febbraio al marzo 1933[5].

Tra gli interpreti principali vi sono Elissa Landi, David Manners e Lionel Belmore. In un ruolo secondario, è presente anche la nuotatrice e campionessa olimpica Helene Madison, vincitrice di tre medaglie d'oro alle Olimpiadi di Los Angeles del 1932.

La coreografia dei combattimenti fu curata da Ralph Faulkner, mentre Chester Seay fu consulente come istruttore per gli arcieri.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Fox Film Corporation, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 28 aprile 1933 con il titolo originale The Warrior's Husband In Italia, fu rinominato La disfatta delle amazzoni e in Grecia Erotes Amazonon. Ebbe una distribuzione internazionale, incassando in tutto il mondo 475.607 dollari.

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr in Filmlexicon degli autori e delle opere. Volume III, a p. 839.
  2. ^ IBDB The Warrior's Husband
  3. ^ IBDB The Warrior's Husband (ripresa)
  4. ^ By Jupiter IBDB
  5. ^ IMDb business

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema