La coscienza di Zeno (miniserie televisiva 1988)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La coscienza di Zeno
PaeseItalia
Anno1988
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate2
Lingua originaleitaliano
Rapporto1,33 : 1
Crediti
RegiaSandro Bolchi
Soggettodal romanzo di Italo Svevo La coscienza di Zeno
SceneggiaturaTullio Kezich, Dante Guardamagna
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheBruno Nicolai
ScenografiaElio Balletti
CostumiAndretta Ferrero
Casa di produzioneFirst Film, Rai 2
Prima visione
Dal14 aprile 1988
Al21 aprile 1988
Rete televisivaRai 2
Opere audiovisive correlate
PrecedentiLa coscienza di Zeno, sceneggiato televisivo del 1966 diretto da Daniele D'Anza

La coscienza di Zeno è una miniserie televisiva italiana del 1988. Andò in onda il 14 e il 21 aprile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prodotta da First Film per Rai 2, è tratta dal romanzo omonimo di Italo Svevo e interpretata, nel ruolo principale di Zeno Cosini, da Johnny Dorelli, qui impegnato in una delle sue prime interpretazioni drammatiche dopo il successo ottenuto come cantante melodico e attore comico (Dorellik) e brillante.

La sceneggiatura è curata, come già nel precedente sceneggiato La coscienza di Zeno, dal giornalista e drammaturgo Tullio Kezich con Dante Guardamagna. La regia televisiva è di Sandro Bolchi.

Il cast comprende anche Ottavia Piccolo ed Eleonora Brigliadori nei panni della moglie e della cognata del protagonista, Christiane Jean, Mario Maranzana, Sergio Fantoni, Andrea Giordana e Alain Cuny.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]