La contessa bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La contessa bianca
Titolo originaleThe White Countess
Paese di produzioneGran Bretagna, USA, Cina, Germania
Anno2006
Durata135 min
Generedrammatico
RegiaJames Ivory
SoggettoKazuo Ishiguro
SceneggiaturaKazuo Ishiguro
FotografiaChristopher Doyle
Effetti specialiBrian O'Donnell
MusicheRichard Robbins
ScenografiaAndrey Sanders
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
2 nomination

La contessa bianca (The White Countess) è un film del 2006 diretto da James Ivory, in parte ispirato al romanzo Diario di un vecchio pazzo del giapponese Junichiro Tanizaki.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Shanghai 1936. Nella caotica città cinese, con gli invasori giapponesi alle porte, due destini si incrociano: quello dell'ex-diplomatico americano non-vedente Todd Jackson e quello della rifugiata contessa russa Sofia. Lei costretta dagli eventi a lavorare come entraineuse in un night club per sfamare la propria famiglia, lui all'inseguimento del sogno di costruire il Contessa Bianca, un locale elegante e perfetto nel cuore di Shanghai.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ivory, Richardson e Redgrave su La contessa bianca, scheda di Alessia Starace su www.movieplayer.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema