La collana di perle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La collana di perle
Titolo originaleRomanze in Moll
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1943
Durata98 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaHelmut Käutner
SoggettoWilly Clever dal racconto Les Bijoux di (non accreditato) Guy de Maupassant
SceneggiaturaWilly Clever, Helmut Käutner
ProduttoreErich Roehl e Heinz Sander (direttori di produzione)
Produttore esecutivoHermann Grund
Casa di produzioneTobis Filmkunst
Distribuzione (Italia)Manderfilm
FotografiaGeorg Bruckbauer
MontaggioAnneliese Sponholz
ScenografiaOtto Erdmann e Franz F. Fürst
CostumiLudwig Hornsteiner
Interpreti e personaggi

La collana di perle (Romanze in Moll) è un film del 1943 sceneggiato e diretto da Helmut Käutner.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Parigi, fine Ottocento. Madeleine, benché sia sposata, si sente trascurata dal marito, un rispettabile funzionario di banca che pensa solo a lavorare. Così, lei si lascia andare al sentimento e si innamora di Michael, un giovane compositore che, ispirato da lei, scrive una magnifica romanza. Per ringraziarla, le regala una collana di perle di grande valore. Per giustificarne il possesso, Madeleine racconta al marito che si tratta di un'imitazione e che la collana non vale molto.

Durante un'assenza del marito, Madeleine conosce Viktor, il fratello di Michael. Costui è un dongiovanni che si mette in testa di conquistare a tutti i costi la donna, pur se lei lo rifiuta. Quando Viktor diventa direttore della banca dove lavora il marito di Madeleine, lo promuove e lo trasferisce, in modo da aver campo libero con lei. A un ennesimo rifiuto alle sue avances, Viktor minaccia Madeleine di raccontare tutto all'ignaro marito.

Disperata, dopo la prima del concerto, Madeleine si suicida con i barbiturici per proteggere il marito. Michael, allora, sfida a duello il fratello e lo uccide.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Tobis-Filmkunst GmbH (Berlin) (Herstellungsgruppe Hermann Grund). Venne girato dal 27 luglio 1942 all'ottobre 1942[1] a Berlino allo Jofa-Atelier Berlin-Johannisthal[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Deutsche Filmvertriebs (DFV), uscì nelle sale cinematografiche tedesche nel 1943, proiettato in prima al Gloria-Palast di Berlino il 25 giugno[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema