La cittadella (sceneggiato televisivo 1964)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La cittadella
Anton Giulio Majano e Alberto Lupo.jpg
Anton Giulio Majano ed il protagonista della fiction Alberto Lupo
Paese Italia
Anno 1964
Formato miniserie TV
Genere drammatico
Puntate 7
Durata 500 minuti (totale)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Colore B/N
Audio mono
Crediti
Regia Anton Giulio Majano
Soggetto Archibald Joseph Cronin tratto dal romanzo La cittadella
Sceneggiatura Anton Giulio Majano
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Fotografia Massimo Sallusti, Vincenzo Seratrice
Musiche Ritz Ortolani
Produttore Rai Radiotelevisione Italiana
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 9 febbraio 1964
Al 22 marzo 1964
Rete televisiva Programma Nazionale

La cittadella è uno sceneggiato televisivo, tratto dall'omonimo romanzo La cittadella (The Citadel) di Archibald Joseph Cronin. Fu prodotto dalla RAI nel 1964 e riscosse uno straordinario successo di pubblico.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La fiction racconta le commoventi avventure di un medico di provincia, il dottor Andrew Manson, interpretato da Alberto Lupo, impegnato a lavorare in un piccolo villaggio minerario del Galles. L'uomo è innamorato della dolce maestrina Christine ma cede di fronte al fascino della bella Frances. Molte delle scene sono state però girate nelle miniere di Gavorrano.

Il cast[modifica | modifica wikitesto]

Oltre agli interpreti principali, il cast comprendeva altri famosi attori:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione