La cattedrale del mare (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La cattedrale del mare
La cattedrale del mare.jpeg
Logo originale della serie
Titolo originaleLa catedral Del Mar
PaeseSpagna
Anno2018
Formatoserie TV
Generestorico, drammatico, in costume
Stagioni1
Episodi8
Durata55 min (episodio)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
RegiaJordi Frades, Salvador García Ruiz
Soggettoomonimo romanzo di Ildefonso Falcones
SceneggiaturaIldefonso Falcones, Rodolf Sierra, Sergio Barrejón, Antonio Onetti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaTeo Delgado, Cuco Segura
MontaggioCarlos J. Sanavia
MusicheFederico Jusid
CostumiPepe Reyes
ProduttoreJaume Banacolocha, Joan Bas
Produttore esecutivoAlbert Sagalés
Casa di produzioneDiagonal TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal23 maggio 2018
Al18 luglio 2018
Rete televisivaAntena 3
TV3
Prima TV in italiano
Dal1º settembre 2018 (su Netflix)
19 maggio 2020 (in chiaro)
Al9 giugno 2020 (in chiaro)
Rete televisivaCanale 5 (in chiaro)
Netflix (distributore)
Opere audiovisive correlate
SeguitiGli eredi della terra

La cattedrale del mare (La catedral del mar) è una serie televisiva spagnola, composta da 8 episodi, trasmessa su Antena 3 dal 23 maggio al 18 luglio 2018[1] ogni mercoledì alle 22:50, ed è stata anche trasmessa su TV3 dal 27 agosto al 9 ottobre 2018. È basata sull'omonimo romanzo scritto da Ildefonso Falcones, che segue un servo della gleba che vuole cambiare il suo destino[2].

In Italia la serie è stata interamente distribuita su Netflix[3] il 1º settembre 2018[4][5] e trasmessa in chiaro per 4 puntate ogni martedì in prima serata su Canale 5[6] dal 19 maggio al 9 giugno 2020 con due episodi a settimana.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel XIV secolo, Barcellona è in uno dei momenti più prosperi della sua storia: la città è cresciuta fino alla Ribera, un umile quartiere di pescatori, dove si sta costruendo la chiesa di Santa María del Mar. In questo contesto un servo, Arnau Estanyol, arriva a Barcellona dopo essere fuggito insieme a suo padre dagli abusi dei signori feudali. Arnau lavorerà come palafreniere, facchino e soldato, per poi diventare un uomo libero. La sua ascesa sociale lo porterà dalla miseria ad una vita agiata da cambiavalute, il che risveglierà l'invidia dei suoi nemici, che trameranno un complotto e metteranno la sua vita nelle mani dell'Inquisizione.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Rete televisiva spagnola Prima TV Spagna Pubblicazione Italia (Netflix) Prima TV Italia (Canale 5)
Spagna Italia Inizio Fine Inizio Fine
Prima stagione 8 4 Antena 3 23 maggio 2018 18 luglio 2018 1º settembre 2018 19 maggio 2020 9 giugno 2020
TV3 27 agosto 2018 9 ottobre 2018

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnau Estanyol, interpretato da Aitor Luna. Figlio di un contadino fuggitivo, cresce nel quartiere della Ribera con i bastaixos (scaricatori di porto) impegnati nella costruzione della chiesa di Santa Maria del Màr. Ben presto riesce a scalare la piramide sociale della città ottenendo prestigio e denaro. Viene obbligato a sposare Elionor, la pupilla del Re, la quale per odio accuserà Arnau di eresia davanti all’inquisitore generale del regno. Viene salvato dalle grinfie dell’inquisizione dalla host della città e dai soldati del re, mantenendo il titolo di Console del Mare (assegnatoli dal popolo) e di Barone (assegnatole dal re precedentemente) sposando Mar dalla quale avrà un bambino che chiamerà come il padre: Bernate.
  • Joan Estanyol, interpretato da Pablo Derqui. Fratello adottivo di Arnau diventa Frate Domenicano e subito dopo inquisitore. Aiuterà donna Elionor nel sequestro di Mar, subendo alla fine un triste destino.
  • Mar Estanyol, interpretata da Michelle Jenner. Orfana di una famiglia di bastaixos morti durante l’epidemia di peste nera del 1348 all’età di 15 anni viene adottata da Arnau, vedovo a soli 28 anni dopo aver perso la moglie Maria a seguito della pestilenza. Viene fatta sequestrare dalla nuova moglie di Arnau per pura gelosia, riuscirà a sposare Arnau del quale innamorata da anni solo 20 anni più tardi liberandolo dalle mani dell'inquisizione.
  • Sahat, interpretato da José María Pou. Schiavo di Arnau, lo aiuterà in tutto e per tutto. Legherà molto con Mar, considerandola una figlia.
  • Elionor, interpretata da Silvia Abascal. Pupilla del Re, fermamente convinta della superiorità dei nobili sul popolo, viene costretta a sposare Arnau per volontà del Re, suo tutore. Farà sì che Mar venga rapita, e morirà tra le fiamme nella sua stessa casa, insieme a Joan.
  • Francesca Esteve / Ribes, interpretata da Nathalie Poza. Madre di Arnau, viene separata dal figlio in giovane età, il quale incontrerà anni dopo durante la guerra, per merito dell’amante del figlio la quale mentirà per avvicinarsi. Dopo esser stata separata dal figlio diventerà una prostituta. Sarà processata con il figlio dall’inquisizione al quale mentirà dicendo di non aver mai avuto figli.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

In originale la serie è composta da 8 episodi da 55 minuti ciascuna, trasmessa su Antena 3 dal 23 maggio al 18 luglio 2018[1] ogni mercoledì alle 22:50, ed è stata anche trasmessa su TV3 dal 27 agosto al 9 ottobre 2018.

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie anch'essa composta da 8 episodi, è stata interamente distribuita su Netflix[3] il 1º settembre 2018[4][5] e trasmessa in chiaro per 4 puntate ogni martedì in prima serata su Canale 5[6] dal 19 maggio al 9 giugno 2020 con due episodi a settimana.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese della serie iniziarono nell'estate del 2016 e contavano 2500 comparse, 220 animali e 2000 costumi[7]. Quasi l'80% delle sue scene sono state girate in esterni, inclusa la Basilica di Santa Maria del Mar. Si è girato anche a Castiglia-La Mancia, Castiglia e León, Madrid, nei comuni Estremadura, Aragona e in Catalogna.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Antena 3 concluye el titánico rodaje de La catedral del mar. Noticias de Series TV, in El Confidencial. URL consultato il 28 agosto 2018.
  2. ^ (ES) Los pilares de ‘La catedral del mar’, in El País, 7 gennaio 2017. URL consultato il 28 agosto 2018.
  3. ^ a b Netflix, ecco le novità in arrivo a settembre - Wired, in Wired, 24 agosto 2018. URL consultato il 28 agosto 2018.
  4. ^ a b Netflix - Le novità più interessanti del mese di settembre - DrCommodore, in DrCommodore, 27 agosto 2018. URL consultato il 28 agosto 2018.
  5. ^ a b Netflix, le novità in arrivo a settembre 2018 | Comics1.com, su www.comics1.com. URL consultato il 28 agosto 2018.
  6. ^ a b TELEFILM NEWS: canali TV terrestri in chiaro, su AntonioGenna.net. URL consultato il 1º aprile 2020.
  7. ^ (ES) Antena 3 presenta 'La catedral del mar', una serie "no tan alejada del presente", in 20minutos.es - Últimas Noticias. URL consultato il 28 agosto 2018.
  8. ^ La catedral del mar. URL consultato il 28 agosto 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione