La bambola del diavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La bambola del diavolo
Titolo originaleThe Devil-Doll
Paese di produzioneUSA
Anno1936
Durata79 min
Dati tecniciB/N
Genereorrore
RegiaTod Browning
SoggettoTod Browning
SceneggiaturaGuy Endore, Garrett Fort, Erich Von Stroheim
ProduttoreTod Browning per MGM
Distribuzione (Italia)MGM (1937)
FotografiaLeonard Smith
MusicheFranz Waxman
Interpreti e personaggi

La bambola del diavolo ( The Devil-Doll) è un film horror del 1936 diretto da Tod Browning, tratto dal romanzo Burn Witch Burn di Abraham Merritt.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Paul Lavond fugge dal carcere assieme a uno scienziato dedito al rimpicciolimento degli esseri viventi. Per vendicarsi degli ex colleghi banchieri che lo hanno ingiustamente mandato in galera, Paul sfrutta le scoperte dell'amico: una serva rimpicciolita è la sua arma. Nel frattempo, travestito da vecchia, l'uomo va a trovare ripetutamente la figlia, che lo crede un criminale. La confessione dei colpevoli, impauriti dalle morti sospette, scagiona Paul, che preferisce rimanere nell'ombra.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Guidorizzi Hollywood 1930/1959 Mazziana editore Verona 1986 ISBN 88-85073-08-5
  • Roy Menarini, Andrea Meneghelli, Fantascienza in cento film, Le Mani editore, Genova, 2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema