La Pantera Rosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi La Pantera Rosa (disambigua).

La Pantera Rosa (The Pink Panther) è una serie cinematografica di undici film incentrati sul personaggio dell'ispettore Clouseau. Ispirati ai titoli di testa del primo film della serie venne realizzata una serie di cortometraggi animati incentrati sull'omonimo personaggio che vi era esordito, ideato nel 1963 da Isadore "Friz" Freleng[1]; seguirono anche varie serie animate televisive e videogiochi oltre a un vasto merchandising ispirato al personaggio.

Trama e personaggi[modifica | modifica wikitesto]

La Pantera Rosa è un prezioso diamante rubato nel corso del primo film e per antonomasia identifica l'intera serie di film diretti quasi tutti dal regista Blake Edwards e interpretati da Peter Sellers nei panni dell'ispettore Clouseau. Il primo film della serie ha come titoli di testa una sequenza animata, creata da DePatie-Freleng, accompagnata dal celebre brano jazz Pink Panther Theme composto da Henry Mancini, in cui compare per la prima volta il personaggio della Pantera Rosa. La serie è composta da nove film, otto dei quali diretti da Blake Edwards e nei primi sei l'ispettore Clouseau fu interpretato da Peter Sellers, il quale aveva iniziato a girare anche il settimo film ma morì dopo aver girato poche scene e il film fu finito montando spezzoni dei precedenti capitoli. La serie venne continuata con il ritorno di altri personaggi del primo film del 1963; nell'ottavo capitolo David Niven (anch'egli non riuscì a completare il doppiaggio del film, causa decesso) e Capucine, rispettivamente nei panni del ladro "The Phantom" e di Simone, moglie dell'Ispettore Clouseau. Il nono e ultimo film della serie, girato dieci anni dopo, vede il ritorno di Claudia Cardinale, che tuttavia non impersona più Dala, la principessa del Lugash proprietaria della Pantera Rosa, ma Maria Gambrelli (parte che in Uno sparo nel buio, secondo capitolo della saga, era interpretata da Elke Sommer), madre del gendarme Jacques Gambrelli, figlio dell'ispettore Clouseau, interpretato da Roberto Benigni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie originale[modifica | modifica wikitesto]

Reboot[modifica | modifica wikitesto]

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pantera Rosa, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 6 giugno 2017.