La Jeune Suisse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Jeune Suisse
StatoSvizzera Svizzera
Linguafrancese e tedesco
Periodicitàbisettimanale
GenereRiviste politiche
FondatoreGiuseppe Mazzini
Fondazione1835
Chiusura1836
SedeBienne
DirettoreGiuseppe Mazzini
 

La Jeune Suisse fu una rivista politica bilingue franco-tedesco a periodicità bisettimanale fondata da Giuseppe Mazzini e pubblicate nel biennio 1835-1836, fino all'espulsione del Mazzini imposta al governo svizzero da parte dell'ambasciatore francese.

Stampata a due colonne, diffuse una settantina circa di articoli di Giuseppe Mazzini. Nel periodico, Mazzini vi combatté un'importante battaglia per la trasformazione in senso federalista della costituzione svizzera del 1815 e per l'abolizione della tradizionale neutralità.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]