La Difesa del popolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Difesa del popolo
Logo di La Difesa del popolo
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità settimanale
Genere stampa locale
Formato tabloid
Fondazione 5 gennaio 1908
Inserti e allegati Atlante delle parrocchie (da ottobre 2009 a luglio 2010)
Sede Via Cernaia 84, 35142 Padova
Editore Euganea Editoriale Comunicazioni S.r.l.
Direttore Guglielmo Frezza
Sito web http://www.difesapopolo.it
 

La Difesa del popolo, detta anche semplicemente La Difesa, è il giornale settimanale della diocesi di Padova. Esce ogni domenica dal 1908, data della sua fondazione.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Difesa del popolo nasce nel 1908; tra le iniziative che subito intraprende è quella per l'abbattimento dei famigerati casoni, e per la loro sostituzione con abitazioni più salubri e confortevoli. I casoni erano le case che normalmente i grandi proprietari davano in uso ai mezzadri e alle loro famiglie; senza acqua corrente né servizi, il tetto di paglia o di canne e il pavimento in terra battuta, erano col tempo diventati sinonimo di abitazione fatiscente e non igienica. La "battaglia dei casoni" dura dalla fondazione della Difesa, perlomeno fino a tutti gli anni '60.

La Difesa inoltre servì anche alla diocesi per dare impulso al sindacalismo cattolico e all'organizzazione dei lavoratori, soprattutto contadini, in cooperative. Queste iniziative in particolare attirarono subito sulla Difesa l'ira e le accuse dei padroni e dei grossi proprietari terrieri da una parte, dei socialisti dall'altra.

Prime pagine della Difesa del Popolo.
L'attuale sede della Difesa del Popolo.

Aderisce alla Fisc (la federazione italiana dei settimanali diocesani), che ha contribuito a fondare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]