La Difesa del popolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Difesa del popolo
Logo di La Difesa del popolo
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità settimanale
Genere stampa locale
Formato tabloid
Fondazione 5 gennaio 1908
Inserti e allegati Atlante delle parrocchie (da ottobre 2009 a luglio 2010)
Sede Via Cernaia 84, 35142 Padova
Editore Euganea Editoriale Comunicazioni S.r.l.
Direttore Guglielmo Frezza
Sito web http://www.difesapopolo.it
 

La Difesa del popolo, detta anche semplicemente La Difesa, è il giornale settimanale della diocesi di Padova. Esce ogni domenica dal 1908, data della sua fondazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Difesa del popolo nasce nel 1908; tra le iniziative che subito intraprende è quella per l'abbattimento dei famigerati casoni, e per la loro sostituzione con abitazioni più salubri e confortevoli. I casoni erano le case che normalmente i grandi proprietari davano in uso ai mezzadri e alle loro famiglie; senza acqua corrente né servizi, il tetto di paglia o di canne e il pavimento in terra battuta, erano col tempo diventati sinonimo di abitazione fatiscente e non igienica. La "battaglia dei casoni" dura dalla fondazione della Difesa, perlomeno fino a tutti gli anni '60.

La Difesa inoltre servì anche alla diocesi per dare impulso al sindacalismo cattolico e all'organizzazione dei lavoratori, soprattutto contadini, in cooperative. Queste iniziative in particolare attirarono subito sulla Difesa l'ira e le accuse dei padroni e dei grossi proprietari terrieri da una parte, dei socialisti dall'altra.

L'attuale sede della Difesa del Popolo.

Aderisce alla Fisc (la federazione italiana dei settimanali diocesani), che ha contribuito a fondare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]