L'uomo fiammifero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'uomo fiammifero
L'uomo fiammifero.png
Una scena del film
Lingua originaleLingua italiana
Paese di produzioneItalia
Anno2009
Durata81 min
Generefantastico
RegiaMarco Chiarini
SoggettoMarco Chiarini, Giovanni De Feo
SceneggiaturaMarco Chiarini, Giovanni De Feo, Pietro Albino Di Pasquale
ProduttoreMarco Chiarini, Ferdinando Caputo
Produttore esecutivoFabrizio Diaz
Casa di produzioneCineforum Teramo
Distribuzione in italianoCineforum Teramo
FotografiaPierluigi Piredda
MontaggioLorenzo Loi, Marco Chiarini
Effetti specialiTiberio Angeloni, Ermanno Di Nicola, Paolo Galiano
MusicheEnrico Melozzi
ScenografiaMichele Modafferi
CostumiChiara Ferrantini
TruccoMaria Novella Borghi, Luca Rozzi
Interpreti e personaggi

L'uomo fiammifero è un film fantastico italiano del 2009 diretto da Marco Chiarini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Simone, undici anni e orfano di madre, vive assieme al padre nella campagna abruzzese dei primi anni ottanta. È estate e, dal momento che gran parte dei suoi amici è in villeggiatura, Simone trascorre il tempo con Lorenza, una ragazzina di due anni più grande, e soprattutto con le figure immaginarie create dalla sua fantasia. Questa sua immaginazione, fin troppo esteriorizzata, costringe il padre a chiuderlo in casa. Ma il ragazzino non si dà per vinto e riesce a fuggire alla ricerca dell'"Uomo fiammifero", la più straordinaria tra le creature scaturite dalla sua mente di bambino.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il finanziamento dell'opera è stato in gran parte coperto dal regista, che ha avuto anche l'intuizione di creare l'omonimo libro illustrato che si è rivelato utile per coprire le spese.

Il film è stato girato in Abruzzo nei dintorni di Teramo, Castellalto e Cermignano.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito con un modello antesignano di crowd-sourcing denominato Social Distribution, ideato da Fabio Fidanza.

Gli stessi spettatori del film si recavano in altre sale per proporre la pellicola ed ottenere, in caso di proiezione, una percentuale sugli incassi.[1][2]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ottenuto buoni consensi da parte della critica[1][2][3].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema