L'uomo dinamite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo dinamite
Titolo originale Fools' Parade
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1971
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Andrew V. McLaglen
Soggetto Davis Grubb
Sceneggiatura James Lee Barrett, Andrew V. McLaglen
Produttore James Lee Barrett
Distribuzione (Italia) Ceiad
Fotografia Harry Stradling Jr
Montaggio Robert L. Simpson, David Bretherton
Musiche Henry Vars
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'uomo dinamite (titolo originale:"Fools' Parade") è un film del 1971, diretto dal regista Andrew V. McLaglen con protagonista James Stewart, basato sull'omonimo romanzo di Davis Grubb.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo quarant'anni di lavori forzati, il vecchio minatore Matt riceve 25.000 dollari ed esce con due amici per aprirsi un emporio. Ma il proprietario della banca cui erano stati affidati i soldi e un poliziotto corrotto gli daranno filo da torcere.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema