L'uomo di Aran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo di Aran
L'uomо di Aran.png
una scena del film
Titolo originaleMan of Aran
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1934
Durata77 min
Dati tecniciB/N
Generedocumentario, drammatico
RegiaRobert J. Flaherty
SceneggiaturaRobert J. Flaherty
ProduttoreMichael Balcon
MusicheJohn Greenwood
Interpreti e personaggi
Premi

L'uomo di Aran (Man of Aran) è un film drammatico o documentario poetico del 1934 di Robert J. Flaherty

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È la storia di una famiglia di pescatori che vive su una delle isole di Aran in Irlanda. In una terra inospitale e dura viene descritta la vita di persone forti ed indipendenti abituate a lottare contro gli elementi della natura ed a rispettarla. La famiglia, composta da padre, madre e figlio, riproduce fatti, parole e gesti tradizionali e antichi, ripresi dal regista con un piglio da antropologo, sempre pronto a sciogliersi in una struttura drammatica, nella quale i personaggi acquistano la dimensione eroica, pur restando esseri umili.[1]

Tra gli avvenimenti più emblematici vi sono la caccia agli squali, la tempesta che quasi travolge la barca del protagonista e la vita all'interno della capanna.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha vinto il Leone d'Oro al Miglior Film Straniero alla Mostra del Cinema di Venezia[2] del 1934.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario del cinema", di Fernaldo Di Giammatteo, Newton&Compton, Roma, 1995, pag.89
  2. ^ Robert J. Flaherty – Biografia, su Ecodelcinema. URL consultato il 28 gennaio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert J. Flaherty, La funzione del documentario.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema