L'opera del seduttore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'opera del seduttore
Titolo originale A Chorus of Disapproval
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1988
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, commedia, musicale
Regia Michael Winner
Soggetto Alan Ayckbourn (pièce teatrale)
Sceneggiatura Alan Ayckbourn, Michael Winner
Produttore Michael Winner
Casa di produzione Curzon Films, Palisades Entertainment Group
Fotografia Alan Jones
Montaggio Chris Barnes, Michael Winner
Musiche John Du Prez
Scenografia Peter Young
Costumi Sally Turner
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'opera del seduttore (A Chorus of Disapproval) è un film del 1988 diretto dal regista britannico Michael Winner. Si tratta di un adattamento cinematografico dell'omonima pièce teatrale (1984-85) di Alan Ayckbourn.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Guy Jones è un vedovo timido e un po' goffo, appena arrivato in una cittadina costiera inglese. Un giorno vede un annuncio su un giornale, relativo ad una locale filodrammatica che sta per mettere in scena The Beggar's Opera di John Gay. Guy vorrebbe magari soltanto una particina ed invece, poco a poco, sorprende tutti, perché sul palcoscenico si rivelerà un talentuoso attore e cantante, nonché un imprevedibile seduttore, considerando che si porterà a letto diverse attrici della compagnia.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il film non risulta essere mai uscito normalmente in Italia nelle sale, ma edito direttamente per il mercato home video (vhs) nel 1992 dalla Eagle-Fox Video. Edizione italiana a cura della SD Cinematografica. Dialoghi di Rosalba Oletta e direzione di doppiaggio di Claudia Florio.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Molte le critiche negative. Morando Morandini scrive: «Come ha fatto un commediografo-regista di prim'ordine come Alan Ayckbourn ad affidare un suo copione a un regista senza finezze come Winner? E, per giunta, a collaborare con lui per l'adattamento?» [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Il Morandini» - Dizionario dei Film, Zanichelli

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema