L'immensità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'immensità
Artista Don Backy
Johnny Dorelli
Autore/i Don Backy, Mogol e Detto Mariano
Genere Pop
Data 1967
Durata 2 min : 36 sec

L'immensità è una canzone italiana scritta da Don Backy, Mogol musica di Detto Mariano ispirato da ,the house of the rising sun brano del 1964, presentata da Don Backy e da Johnny Dorelli al Festival di Sanremo 1967, in cui ha ottenuto la 9ª posizione. In breve divenne il loro più grande successo commerciale e rimane ancora oggi il loro brano più noto.

Don Backy inserì il brano come lato A del 45 giri L'immensità/Non piangere stasera, mentre per Johnny Dorelli fu il lato A di L'immensità/Soltanto il sottoscritto.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

La musica di questo brano è di Don Backy e non - come erroneamente attribuita - di Detto Mariano

Cover Di Gianna Nannini[modifica | modifica wikitesto]

L'immensità
Gianna Nannini L'immensità.jpg
Screenshot del video
Artista Gianna Nannini
Tipo album Singolo
Pubblicazione 23 gennaio 2015
Album di provenienza Hitalia
Genere Pop
Rock
Registrazione 2015
Formati Download digitale

L'immensità è un singolo della cantante italiana Gianna Nannini, pubblicato 23 gennaio 2015 come secondo estratto dall'album Hitalia.

La cantante racconta sia nel testo come prologo ma anche nelle sue interviste: "Io Don Backy l’ho conosciuto da piccolina quando sono andata a Livorno al suo concerto travolgente – svela la voce di Gianna con il suo inconfondibile accento - Gli ho detto “io voglio diventare una cantante che devo fare?” Mi sono presentata vestita di pelle e mi ha detto …che il personaggio…il personaggio c’era insomma ma voleva sentire la voce" [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.soundsblog.it/posnt/330220/gianna-nannini-l-immensita-testo-videote che devo fare?”