László Nemes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

László Nemes (Budapest, 18 febbraio 1977) è un regista e sceneggiatore ungherese.

Con il suo film di debutto Il figlio di Saul ha vinto il Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2015[1], il premio Golden Globe per il miglior film straniero e il premio Oscar nella medesima categoria. E sempre per Il figlio di Saul vince anche il David di Donatello per il miglior film dell'Unione Europea nel 2016.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Türelem (2007)
  • The Counterpart (2008)
  • Az úr elköszön (2010)

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN280944381 · ISNI: (EN0000 0003 8787 4255 · LCCN: (ENno2016054617 · GND: (DE111208567X · BNF: (FRcb17048777d (data)