L'ultima corvé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'ultima corvé
L'ultima corvè.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Last Detail
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1973
Durata103 minuti
Rapporto1.66: 1
Generedrammatico, commedia
RegiaHal Ashby
SoggettoDaryl Ponicsan (romanzo)
SceneggiaturaRobert Towne
ProduttoreGeral Ayres
FotografiaMichael Chapman
MontaggioRobert Jones
MusicheJohnny Mandel
ScenografiaMichael Haller
CostumiTed Parvin
TruccoMaureen Sweeney
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'ultima corvé (The Last Detail) è un film del 1973 diretto da Hal Ashby, tratto da un romanzo di Daryl Ponicsan ed interpretato da Jack Nicholson, Randy Quaid e Otis Young.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due sottufficiali della marina militare statunitense, Somawsky[1] e Mulhall vengono incaricati di scortare verso il carcere militare di Portsmouth il giovane marinaio Meadows. Questi, condannato a 8 anni di reclusione per aver rubato 40 dollari donati in beneficenza all'associazione della moglie di un ammiraglio, farà breccia nel cuore dei due uomini per la sua natura innocua e disadattata, tanto che i due guardiani decidono di fargli godere un po' la sua gioventù prima di arrivare al carcere per scontare una pena così lunga.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

"Il Mereghetti. Dizionario dei film" dà al film 2 stelle su 4 e dice:

« Un film volutamente duro e sgradevole, sceneggiato da Robert Towne con una puntigliosa ricerca di realismo nei dialoghi sboccatissimi dei militari: ai tempi fece molta impressione perché descriveva un'America rimossa e degradata che Hollywood aveva sempre tenuta nascosta [...] »

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Tappa importante nella carriera di Jack Nicholson, il quale vinse il premio per la miglior interpretazione maschile al Festival di Cannes 1974[2].

Fu candidato come miglior attore protagonista ai Premi Oscar 1974, ma la mancata vittoria fu una grande delusione per un ruolo che considerava il suo migliore.

Per la sua interpretazione Nicholson fu premiato anche da due associazioni di critici cinematografici statunitensi (National Society of Film Critics e New York Film Critics Circle).

Non fu la sola candidatura Oscar ottenuta dal film. Infatti ne ricevette altre due nelle categorie miglior attore non protagonista (Randy Quaid) e miglior sceneggiatura non originale (Robert Towne, lo stesso di Chinatown).

Altre candidature ai Golden Globes: Nicholson per miglior attore di cinema drammatico e Quaid per miglior attore non protagonista nel cinema.

Nicholson vinse anche il premio britannico BAFTA per il miglior attore protagonista.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Last Flag Flying.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Buddusky nell'edizione originale.
  2. ^ (EN) Awards 1974, festival-cannes.fr. URL consultato il 18 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema