L'orgoglio di un figlio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'orgoglio di un figlio
L' Orgoglio di un figlio.jpeg
Brendan Fraser nel ruolo di David Gold
Titolo originaleThe Twilight of the Golds
PaeseStati Uniti d'America
Anno1996
Formatofilm TV
Generedrammatico
Durata92 minuti
Lingua originaleinglese
Crediti
RegiaRoss kagan Marks
SoggettoJonathan Tolins, Sean O'bryan
SceneggiaturaJonathan Tolins, Seth Bass
Interpreti e personaggi
FotografiaTom Richmond
MontaggioDana Congdon
MusicheDana Congdon
ScenografiaDana Congdon
CostumiAmy b. Ancona
Casa di produzione
Prima visione
Distribuzione in italiano
Data23 marzo 1997

L' orgoglio di un figlio (The Twilight of the Golds) è un film televisivo del 1996 diretto da Ross Kagan Marks. Il film è tratto da un’opera teatrale omonima di Jonathan Tolins (ma con un finale differente)[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Suzanne Stein è incinta di un figlio che il marito Rob, genetista di professione, sotto l’incitamento del suo capo, ha voluto far esaminare per mettere in pratica i loro studi genetici. Il feto è risultato sano al 100% tranne per la presenza di un gene che, secondo le loro teorie, predispone all’omosessualità. La cosa mette tutti in allarme, anche David, il fratello gay di Suzanne e i loro genitori Walter e Phyllis che non sono ancora riusciti ad accettare l’omosessualità del loro figlio David. Il problema è quanto sia giusto mettere al mondo un figlio gay in una società omofoba. Anche David, che prova ogni giorno sulla sua pelle le difficoltà e le umiliazioni per essere gay, si pone il problema e inizialmente non sa come rispondere (se Suzanne debba abortire o meno). Rob, il futuro padre, desidera un figlio ‘normale’ e non se la sente di affrontare i pregiudizi di amici e vicini. La decisione infine verrà presa da Suzanne con l’aiuto del fratello David.[2]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto un budget stimato di 3 milioni di dollari americani.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ottenuto una media positiva di recensioni del 43% su l'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes (su un totale di 7 recensioni) con un voto medio di 5.5/10[3]. Su IMDb il film ha una valutazione di 6,8/10[4].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Vinti[modifica | modifica wikitesto]

  • Satellite Award per la miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione (1998)

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eric Mink, Precious Little Mettle in 'Golds', www.nydailynews.com, 21 marzo 1997. URL consultato il 27 febbraio 2011.
  2. ^ L'orgoglio di un figlio (1997) | FilmTV.it. URL consultato il 22 settembre 2018.
  3. ^ (EN) The Twilight of the Golds. URL consultato il 22 settembre 2018.
  4. ^ The Twilight of the Golds. URL consultato il 22 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]