L'ombra del coyote

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ombra del coyote
Titolo originaleThe Last Coyote
AutoreMichael Connelly
1ª ed. originale1995
GenereRomanzo
Sottogenerepoliziesco (police procedural)
Lingua originale inglese
AmbientazioneLos Angeles, anni novanta
ProtagonistiHarry Bosch
SerieHarry Bosch
Preceduto daLa bionda di cemento
Seguito daMusica dura

L'ombra del coyote (The Last Coyote) è il quarto romanzo di Michael Connelly con protagonista il detective Harry Bosch, edito nel 1995.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

il titolo del libro deriva dal fatto che, durante la storia, Bosch farà una serie di sogni legati alla propria psiche, nei quali comparirà sempre un coyote.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harry Bosch, detective della Polizia di Los Angeles, è stato sospeso per aver messo le mani addosso ad un superiore. Ora ha il tempo, con l'aiuto di una psichiatra, di mettere ordine nella sua vita. Cercherà di far luce sull'omicidio della madre, prostituta, avvenuto quando era ancora bambino. Senza paura di schiacciare i piedi al potente di turno, l'impavido detective attraverserà tutti gli States pur di arrivare a scoprire la tragica verità. E così lontano da casa, forse, trova anche l'amore.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]