L'innocenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'innocenza
Titolo originale Burning Bright
TraceyChevalier.jpg
Tracy Chevalier che autografa libri de l'Innocenza.
Autore Tracy Chevalier
1ª ed. originale 2007
Genere romanzo
Sottogenere storico
Lingua originale inglese

L'innocenza è un romanzo storico della scrittrice Tracy Chevalier, edito nel 2007, ambientato a Londra nel 1792/93.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia Kellaway (Thomas l'impagliatore, sua moglie Anne ed i figli Jem e Maisie) si trasferisce dal Dorset ai sobborghi di Londra a causa della morte del figlio Tommy, lutto dal quale la madre non si è ancora ripresa.

Da questo trasferimento i ragazzi impareranno sulla loro pelle cosa significa la vita di città. Una città sconosciuta, che fa paura. Ma grazie alla conoscenza di Maggie Butterfield, una ragazzina spigliata e impertinente che nasconde dentro sé un terribile segreto, e del poeta William Blake, riusciranno a cavarsela. E a scampare i pericoli dati dai cittadini londinesi che vogliono dimostrare la loro fedeltà al re, dopo la condanna alla ghigliottina del re di Francia, Luigi XVI. La rivoluzione francese è vicina al mondo inglese, e Blake viene tacciato di promuovere idee sovversive.

Il romanzo vede pagine storiche, come la rivolta dei londinesi alle porte di Blake, accanto a pagine più "private" quali lo sfortunato amore di Maisie per John Astley, la comica signorina Pelham, l'amore-odio di Jem e Maggie, dalle quali emerge chiaramente lo spaccato della Londra di fine '700.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura