L'imperfetta meraviglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'imperfetta meraviglia
AutoreAndrea De Carlo
1ª ed. originale2016
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano

L'imperfetta meraviglia è il diciannovesimo romanzo di Andrea De Carlo, uscito nel 2016.

Il libro è stato un bestseller in Italia, ed è stato tradotto in Francia da HC Editions, in Germania da Diogenes, in Olanda da Wereldbiblitheek, in Polonia da Bukowi Las, negli USA da Atria (Simon & Schuster), in Portogallo da Don Quixote, in Israele da Modan Keter, in Messico da Planeta Seix Barral, in Corea da Buonbooks, in Bulgaria da Paradox, in Romania da Rao, e in Albania da Dudaj.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato nel Canton de Fayence, nel sud della Francia, il romanzo alterna di capitolo in capitolo il punto di vista di Milena Migliari, gelataia italiana che in uno dei villaggi ha la sua bottega, e quello di Nick Cruickshank, rockstar anglo-irlandese che a qualche decine di chilometri possiede una delle sue molte residenze. Milena è alle prese con la fine della stagione estiva, e con i dilemmi che nascono dal rapporto con Viviane, la donna con cui vive. Nick sopporta di pessimo grado l'invasione della sua privacy dovuta alle preparazioni del matrimonio con Aileen, inarrestabile imprenditrice. È un'ordinazione mostre di gelato a creare un contatto tra due persone apparentemente lontanissime, che scoprono invece di assomigliarsi in modo sorprendente. Come e più che in altri suoi romanzi, De Carlo lavora su un doppio registro, maschile e femminile, indagando la psicologia dei suoi personaggi e le loro interazioni, costruendo due narrazioni parallele che confluiscono nel flusso del romanzo.