L'immorale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'immorale
L'immorale.jpg
Una sequenza del film
Paese di produzione Italia
Anno 1967
Durata 100 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Pietro Germi
Soggetto Pietro Germi, Alfredo Giannetti, Tullio Pinelli, Carlo Bernari
Sceneggiatura Pietro Germi, Alfredo Giannetti, Tullio Pinelli, Carlo Bernari
Produttore Robert Haggiag
Fotografia Aiace Parolin
Montaggio Sergio Montanari
Musiche Carlo Rustichelli, Luigi Stocchi
Scenografia Carlo Egidi
Costumi Angela Sammaciccia
Interpreti e personaggi

L'immorale è un film del 1967 diretto da Pietro Germi con Ugo Tognazzi, presentato in concorso al 20º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sergio Masini è un poligamo nell'Italia degli anni sessanta. Professore di violino, divide la sua vita tra due famiglie parallele che lo assorbono in modo completo, sia per i duplici impegni di padre e marito, sia per l'amore che lo lega a entrambe. A complicare ulteriormente la vicenda si inserisce un nuovo amore, Marisa, una giovane ragazza dalla quale avrà un figlio.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1967, festival-cannes.fr. URL consultato il 14 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema