L'imbranato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'imbranato
Titolo originaleL'imbranato
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1979
Durata88 min
Generecomico
RegiaPier Francesco Pingitore
SoggettoMario Castellacci, Pier Francesco Pingitore
SceneggiaturaMario Castellacci, Pier Francesco Pingitore
ProduttoreFulvio Lucisano
Casa di produzioneItalian International Film
Distribuzione (Italia)Medusa
FotografiaCarlo Carlini
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheAlessandro Alessandroni
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'imbranato è un film commedia italiano del 1979 diretto dal regista Pier Francesco Pingitore con Pippo Franco, Luciana Turina, Lucia Cassini, Bombolo ed Enzo Cannavale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Pippo Sperandio è un impiegato di una ditta italiana di elettronica a diretto contatto con il suo capo, il gaudente dottor Maramotti, il quale non perde occasione per avere rapporti con diversi tipi di donne compresa Laura, la sua segretaria. Quando però avrà bisogno di essere sostituito durante una vacanza in Sardegna chiama e manda al suo posto Pippo Sperandio il quale - in qualità di dottor Maramotti - avrà a che fare con una vacanza frenetica tutto sport e festini goliardici, tipica dei villaggi turistici di quegli anni, al quale lui non è abituato.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella campagna pubblicitaria del film venne messa bene in evidenza un nuovo tipo di racchetta da tennis, lanciata quell'anno, e che viene usata da Pippo Franco nel film, la Fischer Superform: era tra le prime racchette in fibra di vetro e non di legno.
  • Giancarlo Magalli interpreta la parte di un capo animatore di un villaggio turistico: il conduttore aveva svolto realmente questo lavoro durante la giovinezza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema