L'imboscata (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'imboscata
Artista Franco Battiato
Tipo album Studio
Pubblicazione 23 ottobre 1996
Durata 39 min : 20 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock
Etichetta Polygram
Produttore Franco Battiato
Registrazione Plus XXX Studio, Parigi
Note Dedicato a Gesualdo Bufalino
Franco Battiato - cronologia
Album successivo
(1996)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 4.5/5 stelle

L'imboscata è il diciannovesimo album di Franco Battiato, pubblicato nel 1996 dalla Polygram.

Dell'album uscì, nello stesso anno, una versione cantata in spagnolo intitolata La emboscada.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Secondo album di Battiato con testi del filosofo Manlio Sgalambro, raggiunse il secondo posto in classifica, risultando uno dei dischi italiani più venduti dell'anno. Superò le 200.000 copie in quattro mesi[1], cifra comunque non indicativa delle sue vendite complessive dal momento che rimase in classifica 42 settimane.

In alcune copie dell'album, nel retro di copertina e nel libretto, Segunda feira e Ecco com'è che va il mondo sono riportate in ordine inverso; quindi rispettivamente come traccia #7 e #8.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Manlio Sgalambro, tranne ove indicato, musiche di Franco Battiato.

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

  1. Di passaggio - 3:35 (testo: Franco Battiato, Manlio Sgalambro)
  2. Strani giorni - 3:57
  3. La cura - 4:01 (testo: Franco Battiato, Manlio Sgalambro)
  4. .. ein Tag aus dem Leben des kleinen Johannes - 3:47
  5. Amata solitudine - 4:04
  6. Splendide previsioni - 3:52
  7. Ecco com'è che va il mondo - 4:21
  8. Segunda feira - 3:59
  9. Memorie di Giulia - 3:16
  10. Serial killer - 4:06

Versione spagnola[modifica | modifica wikitesto]

  1. De paso (Di passaggio)
  2. Días extraños (Strani giorni)
  3. El cuidado (La cura)
  4. ..ein Tag aus dem Leben des kleinen Johannes (omonima)
  5. Amada soledad (Amata solitudine)
  6. Espléndidas previsiones (Splendide previsioni)
  7. Es así que marcha el mundo (Ecco com'è che va il mondo)
  8. Segunda-Feira (Segunda feira)
  9. A la memoria de Giulia (Memorie di Giulia)
  10. Serial killer (omonima)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Battiato, le nuove canzoni, La Stampa, 14 marzo 1997, pp. 25. URL consultato il 27 maggio 2015. Per ricercare l'articolo, inserire Franco battiato l'imboscata copie vendute nel campo Parole chiavi, quindi premere Cerca.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock