L'idea Socialista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da L'idea socialista)
Jump to navigation Jump to search
L'idea Socialista
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Generesatirico
FondatorePeppino Impastato
Fondazione1965
Chiusura1967
SedeCinisi
EditorePSIUP
 

L'idea Socialista è stato un giornale autoprodotto, cofondato da Peppino Impastato nel 1965[1] insieme ad un gruppo di giovani del PSIUP di Cinisi.

La linea editoriale del giornale ("pochi fogli dattiloscritti" secondo la descrizione che ne viene data dal Giornale di Sicilia) si pone immediatamente in rottura con la mentalità locale, procurando ai redattori una denuncia ai Carabinieri sporta dal sindaco di Cinisi, il giudice Domenico Pellerito, per pubblicazione clandestina.

A seguito del processo, le pubblicazioni vennero sospese per un anno. È successivamente alla riapertura che compare, a firma di Giuseppe Impastato, l'articolo intitolato "Mafia, una montagna di merda", che provoca gravi intimidazioni nei confronti della redazione e causa la prima profonda frattura fra Peppino Impastato e la sua famiglia[2].

Il giornale chiude definitivamente nel 1967. Nel 2019 viene riproposta una versione web come pagina facebook di informazione indipendente.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]