L'etrusco uccide ancora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'etrusco uccide ancora
L'etrusco uccide ancora.jpg
Titoli del trailer
Paese di produzioneItalia, Germania, Jugoslavia
Anno1972
Durata105 min
Generethriller
RegiaArmando Crispino
SoggettoLucio Battistrada,
Armando Crispino
SceneggiaturaLucio Battistrada,
Armando Crispino,
Lutz Eisholz
ProduttoreArtur Brauner
Casa di produzioneCentral Cinema Company Film
FotografiaErico Menczer
MontaggioAlberto Gallitti
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaGiantito Burchiellaro
CostumiLuca Sabatelli
TruccoNilo Jacoponi
Interpreti e personaggi

L'etrusco uccide ancora è un film del 1972 diretto da Armando Crispino.

Girato tra Spoleto, Cerveteri, Tarquinia, Frascati (villa Aldobrandini), Montefiascone (Basilica di San Flaviano).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tra Spoleto e Cerveteri vengono uccise coppiette. I delitti sono ispirati agli affreschi di una tomba etrusca in cui compare il demone Tuchulcha.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) L'etrusco uccide ancora, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema