L'eau froide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'eau froide
L'eau froidе.png
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1994
Durata92 min
Rapporto1,85 : 1
Generedrammatico
RegiaOlivier Assayas
SceneggiaturaOlivier Assayas
ProduttoreGeorges Benayoun
CostumiFrançoise Clavel
Interpreti e personaggi

L'eau froide è un film del 1994 diretto da Olivier Assayas.

Il film venne presentato al Festival di Cannes 1994, nella sezione Un Certain Regard. Ha come protagonista Virginie Ledoyen nel suo primo ruolo da protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge a Parigi nel 1972. Christine è una giovane adolescente introversa e turbata da una situazione famigliare complicata. I genitori sono divorziati e la madre, con la quale vive, non è molto presente. Gilles, da parte sua, è un ragazzo insofferente per principio alle regole della società e ha un rendimento scolastico disastroso. Si conoscono, si piacciono, si mettono insieme. Un giorno Christine commette un furto in un supermercato. Scoperta, finisce in un istituto di correzione. Riesce a scappare e si ritrova con Gilles. I due, girovagando, si imbattono in una festa presso un casolare dove fanno amicizia con un gruppo assortito di ragazzi e ragazze. Passano la notte con loro ballando e fumando erba mentre sul giradischi si alternano i brani più in voga di quel periodo. La mattina dopo Christine e Gilles decidono di partire insieme verso una meta non precisata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema