L'apparenza inganna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'apparenza inganna
L'apparenza inganna.jpg
Daniel Auteuil e Michel Aumont in una scena del film
Titolo originaleLe placard
Paese di produzioneFrancia
Anno2001
Durata84 min
Generecommedia
RegiaFrancis Veber
SceneggiaturaFrancis Veber
Casa di produzioneGaumont
Distribuzione (Italia)Luigi e Aurelio De Laurentiis per Filmauro
FotografiaLuciano Tovoli
MusicheVladimir Cosma
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'apparenza inganna è un film francese del 2001, diretto da Francis Veber, con Daniel Auteuil, Gérard Depardieu e Thierry Lhermitte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

François Pignon si trova in un profondo stato di crisi: la moglie lo ha lasciato, il figlio adolescente lo ignora e la ditta nella quale lavora è intenzionata a licenziarlo.

In preda alla disperazione tenta il suicidio, ma un vicino di casa lo salva e propone la soluzione a tutti i suoi problemi: fingersi omosessuale. Oltre allo stupore generale causato dalla notizia, il presidente dell'azienda dove opera François si vede costretto a non poter licenziarlo, poiché essendo un produttore di profilattici rischia di farsi una pessima pubblicità, nel mondo LGBT. Una serie di equivoci saranno protagonisti di una piacevole commedia.

Il personaggio François Pignon nasce nella pièce teatrale L'emmerdeur (Il rompiballe in italiano) scritta da Francis Veber nel 1973 e successivamente portata sul grande schermo da Édouard Molinaro. François Pignon comparirà poi in diverse pellicole di Veber e in alcuni remake americani:

Nel 2008 è uscito in Francia un remake de L'emmerdeur con alla regia lo stesso Veber.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) L'apparenza inganna, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema