L'Invitation aux images

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'Invitation aux images
L'invitation aux images.jpg
L'Archivista interpretato dall'attore canadese Roy Dupuis
Titolo originale L'Invitation aux images
Paese Canada
Anno 2003
Formato film TV
Genere docu-drama
Durata 52 min
Lingua originale francese
Crediti
Regia Jocelyn Barnabé
Sceneggiatura Jocelyn Barnabé e Jean Barbe
Interpreti e personaggi
Fotografia Gilles Robert
Montaggio Jocelyn Barnabé e Marie Morin Dubois
Musiche Dominique Grand e Sylvain Grand
Scenografia Jean Barbe e Jocelyn Barnabé
Produttore Nathalie Barton
Prima visione
Data 3 novembre 2003
Rete televisiva Delphis TV

L'Invitation aux images è un film Tv canadese della durata di 52 minuti, diretto da Jocelyn Barnabé, trasmesso il 3 novembre 2003 a cura di Delphis TV e CinéFête e prodotto a cura di InformAction Films Inc..
Si tratta di un documentario realizzato in onore del quarantesimo anniversario dell'archivio del cinema conservato nella cineteca québécoise ispirato ad insegnare la storia del cinema ma anche a promuoverla rivelando alcuni dei contenuti dell'archivio conservati sin dal 1963 attraverso i 5 personaggi che rispondono alla richiesta dell'archivista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A seguito dell'invito fatto da un ipotetico archivista (l'attore canadese Roy Dupuis) della cinemateca québécoise che ben incarna lo spirito del luogo, quattro personalità del mondo del cinema québécoise ed un bimbo curioso partono alla ricerca dei tesori che la cineteca nasconde e protegge da ben quarant'anni. Ciò che man mano scoprono sono l'industria del cinema, la storia delle nostre storie, la raccolta delle nostre memorie ed anche una parte di se stessi perché senza la cineteca sarebbe un intero lato della nostra vita collettiva che verrebbe irrimediabilmente danneggiato dalla polvere della dimenticanza.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]