Kurt Wise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Kurt Patrick Wise (1959) è un paleontologo e geologo statunitense[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Wise ha conseguito un B.A. Geologia presso l'Università di Chicago e un M.A. in Geologia presso la Harvard University. Nel 1989 ha conseguito un dottorato di ricerca in Geologia presso la Harvard University. Ad Harvard Wise è stato discepolo di Stephen Jay Gould.[2] Wise è un creazionista della terra giovane; egli sostiene, secondo una lettura letterale delle Scritture, che la Terra è molto recente.[3] Robert Schadewald ha descritto Wise come lo scienziato che esercita una maggiore influenza sul "creazionismo moderno come è praticato ai suoi livelli più alti."[4] Il biologo e scrittore Richard Dawkins lo ha definito "il più qualificato e più intelligente scienziato del creazionismo".[5]

Wise ha insegnato presso il Bryan College e presso il Southern Baptist Theological Seminary. È stato uno dei membri fondatori sia della Creation Biology Society che della Creation Geology Society. Ha contribuito al contenuto scientifico del Creation Museum a Petersburg, Kentucky.[6] Wise è attualmente direttore del Creation Research Center e professore di storia naturale presso la Truett McConnell University a Cleveland, Georgia.[7]

Opinioni e critiche[modifica | modifica wikitesto]

Wise crede, secondo una lettura letterale della Bibbia, "che la terra è giovane, e l'universo è giovane, vorrei suggerire che si tratta di meno di diecimila anni di età." Ritiene che la scienza possa essere utilizzata per sostenere e dimostrare queste affermazioni.[8] Pur sostenendo che la scienza dimostri la sua posizione, Wise ha scritto che:

«Anche se ci sono ragioni scientifiche per accettare una terra giovane, io sono un creazionista della Terra giovane, perché questo è il mio modo di comprendere la Scrittura. Come ho detto ai miei professori anni fa, quando ero al college, se anche tutte le prove nell'universo contraddicessero il creazionismo, sarei il primo ad ammetterlo, ma vorrei ancora essere un creazionista, perché questo è ciò che la Parola di Dio mi sembra indicare.[9]»

Queste sue affermazioni gli hanno procurato molte critiche da parte del mondo accademico. Il biologo Richard Dawkins ha definito Wise "un creazionista veramente onesto", perché sarebbe disposto ad accettare il creazionismo, anche se, per sua stessa ammissione, "tutte le prove nell'universo" lo contraddicessero.[10] Dawkins, riferendosi alla testimonianza di Wise, ha criticato quello che ha percepito come disonestà intellettuale:

«Kurt Wise non ha bisogno di sfide; egli stesso ha spontaneamente affermato che, anche se tutte le prove dell'universo contraddicessero nettamente la Scrittura, e anche se arrivasse al punto di ammetterlo, prenderebbe ancora le parti della Scrittura e negherebbe l'evidenza. Questo mi lascia, come scienziato, senza parole ... un uomo che potrebbe essere lo scienziato più qualificato e più intelligente del creazionismo afferma che nessuna prova, non importa quanto schiacciante, non importa quanto onnicomprensiva, non importa quanto convincente, potrebbe mai fare alcuna differenza.[11]»

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Kurt Wise, Faith, Form, and Time: What the Bible Teaches and Science Confirms About Creation and the Age of the Universe. B&H Publishing Group, 2002. ISBN 0-8054-2462-8
  • Kurt Wise and Sheila A. Richardson, Something from Nothing: Understanding What You Believe About Creation and Why. (B&H Publishing Group, January 2004) ISBN 0-8054-2779-1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Truly A Wonderful Life, Review of Stephen Jay Gould Wonderful Life: The Burgess Shale and the Nature of History – by Kurt P. Wise

Controllo di autoritàVIAF (EN55992569 · ISNI (EN0000 0000 3621 1636