Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kuch Kuch Hota Hai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kuch Kuch Hota Hai
Kuch Kuch Hota Hai.jpg
Titolo originaleKuch Kuch Hota Hai
Lingua originaleHindi
Paese di produzioneIndia
Anno1998
Durata177 min
Generesentimentale
RegiaKaran Johar
SceneggiaturaKaran Johar
ProduttoreYash Johar
FotografiaSantosh Thundiyil
MontaggioSanjay Sankla
MusicheJatin-Lalit
Interpreti e personaggi

Kuch Kuch Hota Hai (Hindi: कुछ कुछ होता है, in lingua italiana: Succede qualcosa) è un film indiano del 1998 scritto e diretto dal debuttante Karan Johar. Il film vede protagonisti la coppia Shahrukh Khan e Kajol nel loro quarto film insieme. Rani Mukerji è presente in un ruolo secondario, mentre la presenza di Salman Khan è limitata ad un lungo cameo.

Il film ha avuto un grande successo in India ed al di fuori, vincendo numerosi riconoscimenti in vari eventi, compresi quelli come miglior film, miglior regista, miglior attore e migliore attrice al quarantaquattresimo Filmfare Awards[1], i Lux Zee Cine Awards, i Sansui Viewers' Choice Awards, gli Aashirwad Awards, i Bollywood Movie Awards ed i National Film Awards.

Costato circa 1,85 milioni di dollari[2], ne ha incassati circa 23 milioni.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rahul Khanna e Anjali Sharma sono amici e frequentano il college di S. Saverio. Il preside Mr. Malhotra ha una bella figlia di nome Tina, che viene a San Saverio da Londra per completare il suo ciclo di studio. Diventa amica di entrambi i due protagonisti. Quando Anjali si rende conto che lei è innamorata di Rahul, cerca di intervenire, perché lei ama il suo compagno, ma non ci riesce. Rahul stesso le comunica che ama Tina. La ragazza londinese si rende conto della triste situazione, ma è costretta a rispettare il volere di Rahul. Dopo la fine degli studi al college, Rahul sposa Tina, e presto lei scopre di essere incinta. Tina però ha complicazioni nella gravidanza e teme il peggio. Così scrive otto lettere per i primi otto anni della figlia, che farà chiamare "Anjali", in memoria della sua amica di college indiana.

Otto anni sono passati dalla morte di Tina e Rahul ha cresciuto da solo la figlia con l'aiuto di una governante. Al suo ottavo compleanno, Anjali Khanna legge l'ultima e più importante lettera che sua madre le ha lasciato: racconta la storia di Anjali Sharma e di come lei era sempre innamorata di Rahul. Con l'intento di commuoverla, la lettera si rivela essere una missione per riunire Rahul Sharma con Anjali, la sua vecchia amica, e far trionfare l'amore. Anjali Sharma però si è rifatta una vita ed è impegnata con Aman Mehra. Tuttavia il suo cuore è sempre legato a Rahul, e dichiara apertamente che lei sposerà il suo uomo per interesse economico. Per la piccola Anjali inizia il campo estivo scolastico, e scopre che dove sta andando sta soggiornando anche l'altra Anjali. Viaggiano lì con la scuola, con un piano per attirare più tardi Rahul, e la bambina incontra l'amica di Rahul, e con una scusa per entrare nella sua stanza durante una serata, spiega ad Anjali ciò che è successo durante quegli otto anni. Rahul arriva presto a Campo Luce del Sole, dove lui e Anjali Sharma sono sorpresi e felici di rivedersi. Il piano della piccola Anjali è riuscito, per il momento. Durante i giorni trascorsi al campo, infatti Rahul e Anjali risentono l'antico amore. Tuttavia Rahul scopre che Anjali sta per sposarsi, e approva le nozze quando lei viene raggiunta da Aman, che non lo conosce. La situazione sembra tornare alla tristezza di un tempo.

Rahul e la sua famiglia vanno tuttavia al matrimonio di Anjali, dove Rahul confessa silenziosamente ad Anjali che la ama e che la vuole per sempre. Anjali si rifiuta, e così Rahul inizia a piangere. Aman se ne accorge, ma anziché infuriarsi, decide che all'amore non si può opporre resistenza, e così lascia andare Anjali, dicendo che troverà un partito migliore per il matrimonio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmfare Winners 1998, IndiaTimes.Com. URL consultato il 21 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2012).
  2. ^ Kuch Kuch Hota Hai, su tagsup.com. URL consultato il 26 dicembre 2010.
  3. ^ Top Lifetime Grossers Worldwide, su boxofficeindia.com. URL consultato il 26 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema