Ksar El Kebir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ksar El Kebir
città
القصر الكبير
ⵍⵇⵚⵔ ⵍⴽⴱⵉⵔ
Localizzazione
StatoMarocco Marocco
RegioneTangeri-Tetouan-Al Hoceima
ProvinciaLarache
Territorio
Coordinate34°59′56.13″N 5°54′09.89″W / 34.998926°N 5.902748°W34.998926; -5.902748 (Ksar El Kebir)Coordinate: 34°59′56.13″N 5°54′09.89″W / 34.998926°N 5.902748°W34.998926; -5.902748 (Ksar El Kebir)
Altitudine27 m s.l.m.
Abitanti107 380 (2004)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Marocco
Ksar El Kebir
Ksar El Kebir
Sito istituzionale
La città nel 1900.

Ksar[1] El Kebir (in arabo: القصر الكبير‎, al-Qaṣr al-kabīr, letteralmente Grande Castello; in berbero: ⵍⵇⵚⵔ ⵍⴽⴱⵉⵔ; in spagnolo: Alcazarquivir; in portoghese: Alcácer-Quibir) è una città del Marocco, nella provincia di Larache, nella regione di Tangeri-Tetouan-Al Hoceima.

La città, il cui nome significa "grande palazzo" o "grande fortezza", è storicamente nota per la battaglia qui combattuta il 4 agosto 1578 fra gli eserciti di Sebastiano I del Portogallo e Abu Marwan Abd al-Malik I sultano del Marocco. Entrambi i sovrani morirono in battaglia ma le forze portoghesi furono sconfitte ponendo fine al tentativo di invadere e cristianizzare il Marocco.

La città è anche conosciuta come Ksar el Kébir o Al-Kasr al-Kbir.

Il suo nome Ksar El Kebir ("grande castello") è in contrasto con Ksar Es Seghir ("piccolo castello") città che si trova più a nord di Ksar El Kebir.

Situata nella provincia di Tetuan, in una zona ricca di foreste di sughero, la città è un nodo ferroviario collegato con Larache (al-ʿArāʾish) e Assilah (Aṣīla) e con la grande linea ferroviaria che unisce Marrakesh alla Tunisia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Metatesi spesso rintracciabile nel parlato arabo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN242280119 · BNF: (FRcb11973805z (data)
Marocco Portale Marocco: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marocco