Krasnogorsk 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Krasnogorsk-3 (spesso detta K3 per semplicità) è una cinepresa reflex 16 mm con carica a molla prodotta in Unione Sovietica dalla KMZ (Krasnogorskiy zavod im. S. A. Zvereva) fino al 1990. il nome "Krasnogorsk" è mutuato dalla città dell'Oblast' di Mosca dove erano situati gli impianti di produzione.

La K3 utilizza bobine 16 mm standard da 30 m (singola o doppia perforazione). Non è prevista la possibilità di usare magazzini esterni. il motore a molla garantisce un'autonomia di ripresa di 28 secondi circa.

Caratteristiche generali[modifica | modifica wikitesto]

  • Obiettivo Zenit 17-69mm f1.9 zoom (l'attacco lenti è del tipo M42 e consente l'uso di molte ottiche fotografiche 35 mm). Sul mercato inoltre, esistono molte k3 recenti con attacco a baionetta proprietario, che invece limita l'uso alle sole lenti specifiche
  • Esposimetro interno alimentato da batteria PX640 (non più in produzione ma sostituibile con pila alkalina)
  • Selettore variabile di velocità f/s da 8 a 48 (ghiera senza scatti)
  • Single-frame
  • Selettore sensibilità pellicola
  • Contametri

La dotazione base Krasnogorsk-3 è particolarmente ricca e comprende:

  • 1x impugnatura a pistola
  • 1x spallaccio
  • 6x filtri assortiti
  • 1x paraluce
  • 3x bobine 16 mm
  • 1x borsa in pelle nera
  • 1x scatto flessibile
  • 1x bacchetta dello zoom
  • 2x anelli in gomma per l'oculare
  • 1x cinghia
  • (1x Krasnogorsk3)
  • (1x Obiettivo Zenit 17-69mm f1.9)

Grazie alla sua costruzione semplice e alla sua solidità (oltre a un'ottima dotazione ottica) si è guadagnata il primato di macchina da presa più diffusa dell'ex blocco sovietico sia nelle scuole di cinema che tra i cineasti esordienti; oggi è diffusa in tutto il mondo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema