Konstantin Reva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Konstantin Reva
Nazionalità URSS URSS
Russia Russia (dal 1991)
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Ritirato 1958 - giocatore
1953 - allenatore
Carriera
Giovanili
????-????non conosciuta Pitanie Mosca
????-????non conosciuta Pravda Mosca
1939Spartak Mosca
Squadre di club
1940Spartak Mosca
1945-1946VIIJAKA
1947-1951CDKA
1952VVS MVO
1953-1954CDSA
1955-1958CSK MO
Nazionale
1949-1956 URSS URSS
1956 Mosca[1]
Carriera da allenatore
1953CDSA
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Cecoslovacchia 1949
Oro Unione Sovietica 1952
Bronzo Francia 1956
Transparent.png Campionato europeo
Oro Bulgaria 1950
Oro Francia 1951
Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2018

Konstantin Kuz'mič Reva (in russo: Константин Кузьмич Рева?; Suchodol, 10 aprile 1921Mosca, 1º settembre 1997) è stato un pallavolista e allenatore di pallavolo sovietico, dal 1991 russo.

Giocava nel ruolo di schiacciatore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi a Mosca all'età di 14 anni, inizia a praticare sport e ottiene successi nell'atletica, nel calcio e nella pallavolo.

Viene scoperto mentre gioca a calcio, a soli 19 anni, da una leggenda dell'epoca come Vladimir Ščagin che lo convince a giocare a pallavolo e lo presenta a Nikolaj Starostin, che lo porta nello Spartak Mosca, continuando a giocare a calcio(vincendo diversi titoli) prima di dedicarsi esclusivamente alla pallavolo. Nel 1940 vince il suo primo campionato sovietico. Arruolatisi nell'esercito per via dell'inizio della campagna di Russia nella Seconda guerra mondiale, ritorna in campo nel 1945, giocando per il CDKA con cui vincerà, anche con altre denominazioni, altri sette campionati sovietici. Con la nazionale vince il campionato del mondo del 1949 e del 1952, ottenendo il bronzo nel 1956. È anche campione d'europa nel 1950 e nel 1951.

Ritiratosi dalla pallavolo giocata nel 1958, diventa allenatore e docente di formazione fisica all'accademia militare.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1953 svolge il doppio ruolo di giocatore-allenatore, vince il campionato sovietico e la coppa dell'Unione Sovietica.

Muore a Mosca nel 1997. Nel 2001 la FIVB lo nomina uno dei migliori giocatori del XX secolo, mentre nel 2005 viene inserito nella Volleyball Hall of Fame.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1940, 1949, 1950, 1952, 1953, 1954, 1955, 1958
1953

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1953
1953

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine della Stella Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Stella Rossa
Ordine della Bandiera rossa del Lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Bandiera rossa del Lavoro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Durante le Spartachiadi dei Popoli dell'Unione Sovietica, svolte al posto del campionato sovietico, la RSFS Russia era rappresentata da 3 squadre distinte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]