Koninklijk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Koninklijk o Koninklijke ([ˌkɔnɪŋkləkə], in anglosassone Royal) è un titolo onorifico assegnato ad alcune associazioni non a scopo di lucro in Belgio e nei Paesi Bassi, dal Re o dalla Regina del rispettivo paese. Venne introdotto da Luigi Bonaparte nel 1807, all'epoca sovrano dei Paesi Bassi, premiando con tale titolo le associazioni culturali. Le aziende premiate con il titolo Koninklijk posso scegliere di sostituirlo con il titolo inglese Royal.

Nei Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

Il Re dei Paesi Bassi ha il diritto di assegnare il titolo ad un'associazione o ad un'azienda.

Per essere candidata al titolo onorifico l'azienda o l'associazione devono rispettare le seguenti condizioni:

  • Dev'essere il leader nel proprio settore di competenza.
  • Deve avere importanza a livello nazionale.
  • Deve avere almeno 100 anni d'attività.

Di norma, il sovrano assegna un solo titolo reale per ramo di attività. Organizzazioni mediche e finanziarie, così come quelle politiche e religiose non possono ambire al titolo onorifico.

In Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Il Re del Belgio può assegnare il titolo ad un'azienda o associazione che abbia compiuto almeno 50 anni di attività. Anche se vi sono rare eccezioni, quando assumono una grande importanza per la società.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]