Kokkolan Palloveikot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kokkolan Palloveikot
Calcio Football pictogram.svg
KPV
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Verde, bianco
Dati societari
Città Kokkola
Nazione Finlandia Finlandia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Finland.svg SPL/FBF
Campionato Veikkausliiga
Fondazione 1930
Presidente Finlandia Olli Peltoniemi
Allenatore Finlandia Antti Ylimäki
Stadio Kokkolan Keskuskenttä
(12 000 posti)
Sito web www.kpv.fi
Palmarès
Titoli nazionali 1 Mestaruussarja
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 21 aprile 2019
Si invita a seguire il modello di voce

Il Kokkolan Palloveikot, abbreviato in KPV, è una società calcistica finlandese con sede a Kokkola. Milita in Veikkausliiga, la prima serie del campionato finlandese di calcio. È la squadra della comunità di lingua finlandese della città e si contrappone alla GBK, squadra della comunità svedese. Vanta 1 titolo nazionale, 2 finali di coppa nazionale e 2 partecipazioni alle coppe europee.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il KPV fu fondato nel 1930, ma solamente nel 1966 riuscì a conquistare la promozione in Mestaruussarja, vincendo il suo girone di Suomensarja[1]. Nel 1969, alla sua terza stagione in massima serie, il KPV vinse il campionato, qualificandosi per la Coppa dei Campioni[1]. La partecipazione alla Coppa dei Campioni 1970-1971 risultò in una doppia e pesante sconfitta contro il Celtic: 0-9 all'andata e 0-5 al ritorno. Nel corso degli anni settanta il KPV seppe mantenersi nelle parti alte della classifica della Mestaruussarja, conquistando un secondo posto nel 1973 e due terzi posti. Grazie al secondo posto guadagnò la partecipazione alla Coppa UEFA per l'edizione 1974-1975: anche in questa occasione l'eliminazione arrivò subito e con una doppia e pesante sconfitta contro il Colonia. Nel 1982 raggiunse la finale della Suomen Cup, venendo però sconfitto per 3-2 dall'Haka. Dopo aver passato alcune stagioni in seconda serie, nel 1989 fu promosso in massima serie, avendo così la possibilità di partecipare alla prima edizione della neonata Veikkausliiga[1]. La presenza in massima serie durò un solo anno, con l'undicesimo posto e la conseguente retrocessione in I divisioona. Gli anni novanta videro un'alternanza di campionati in Ykkönen e in Kakkonen e due cambi di denominazione: nel 1994 il nome fu cambiato in Palloveikot Kokkola, mentre nel 1996 in Kokkolan Palloveikot Juniorit[1][2]. Nel 2004 si tornò alla vecchia denominazione Kokkolan Palloveikot (KPV)[2] e nello stesso anno, vincendo il proprio girone, conquistò la promozione in Ykkönen. Nel 2006 stupì tutti arrivando in finale di Suomen Cup, venendo sconfitto per 1-0 dall'HJK[1]. Il KPV mantenne la categoria fino a una nuova retrocessione in Kakkonen, avvenuta nel 2011[1]. Nel 2015 vinse prima il proprio girone di Kakkonen e poi sconfisse nello spareggio promozione l'Honka, ritornando in Ykkönen.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del KPV
  • 1930 - Fondazione del Kokkolan Palloveikot.
  • ...
  • 1939 - 6º in Itä–Länsi-sarja.
  • ...
  • 1947-1948 - 4º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1948 - 6º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1949 - 3º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1950 - 4º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1951 - 8º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1952 - 9º in Suomensarja Länsilohko. Retrocesso in Maakuntasarja.
  • 1953 - 1º in Maakuntasarja. Promosso in Suomensarja.
  • 1954 - 4º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1955 - 6º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1956 - 8º in Suomensarja Länsilohko.
  • 1957 - 9º in Suomensarja Länsilohko. Retrocesso in Maakuntasarja.
  • 1958 - ? in Maakuntasarja.
  • 1959 - 1º in Maakuntasarja. Promosso in Suomensarja.
  • 1960 - 5º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1961 - 8º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1962 - 3º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1963 - 7º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1964 - 5º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1965 - 8º in Suomensarja Pohjoislohko.
  • 1966 - 1º in Suomensarja Pohjoislohko. Promosso in Mestaruussarja.
  • 1967 - 8º in Mestaruussarja.
  • 1968 - 5º in Mestaruussarja.
  • 1969 - Campione di Finlandia. (1º titolo)
  • 1970 - 6º in Mestaruussarja.
Sedicesimi di finale di Coppa dei Campioni 1970-1971.
Trentaduesimi di finale di Coppa UEFA 1974-1975.

  • 1994 - Cambio di denominazione in Palloveikot Kokkola.
  • 1994 - 8º in Ykkönen.
  • 1995 - 13º in Ykkönen. Retrocesso in Kakkonen.

  • 1996 - Cambio di denominazione in Kokkolan Palloveikot Juniorit.
  • 1996 - 6º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 1997 - 1º in Kakkonen Länsilohko. Promosso in Ykkönen.
  • 1998 - 9º in Ykkönen.
  • 1999 - 7º in Ykkönen. Retrocesso in Kakkonen.
  • 2000 - 6º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2001 - 5º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2002 - 2º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2003 - 4º in Kakkonen Pohjoislohko.

  • 2004 - Cambio di denominazione in Kokkolan Palloveikot.
  • 2004 - 1º in Kakkonen Pohjoislohko. Promosso in Ykkönen.
  • 2005 - 4º in Ykkönen.
  • 2006 - 9º in Ykkönen.
  • 2007 - 10º in Ykkönen.
  • 2008 - 6º in Ykkönen.
  • 2009 - 2º in Ykkönen.
  • 2010 - 4º in Ykkönen.
  • 2011 - 12º in Ykkönen. Retrocesso in Kakkonen.
  • 2012 - 7º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2013 - 6º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2014 - 6º in Kakkonen Pohjoislohko.
  • 2015 - 1º in Kakkonen Pohjoislohko. Promosso in Ykkönen.
  • 2016 - 5º in Ykkönen.
  • 2017 - 3º in Ykkönen.
  • 2018 - 2º in Ykkönen. Vince i play-off. Promosso in Veikkausliiga.
  • 2019 - 11º in Veikkausliiga.

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Kokkolan Palloveikot

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1969
1977, 1989
1997, 2004, 2015

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1973
Terzo posto: 1971, 1975
Finalista: 1982, 2006
Semifinalista: 2019
Secondo posto: 2009, 2018
Terzo posto: 2017

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione alle coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Torneo Turno Nazione Club Andata Ritorno Totale
1970-1971 Coppa dei Campioni Sedicesimi di finale Scozia Celtic 0-9 0-5 0-14
1974-1975 Coppa UEFA Trentaduesimi di finale Germania Ovest Colonia 1-5 1-4 2-9

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numeri come da sito ufficiale, aggiornata al 21 aprile 2019[3].

N. Ruolo Giocatore
1 Finlandia P Joonas Myllymäki
3 Serbia D Miloš Josimov
4 Finlandia D Juhani Pikkarainen]
5 Finlandia D Ville Koskimaa (capitano)
6 Ghana C Isaac Shaze
7 Finlandia D Juri Kinnunen
8 Finlandia C Sebastian Mannström
9 Finlandia A Simo Roiha
10 Germania C Hendrik Helmke
11 Finlandia C Joni Mäkelä
15 Finlandia C Santeri Mäkinen
16 Finlandia C Adam Vidjeskog
17 Finlandia D Noa Lehtonen
N. Ruolo Giocatore
18 Finlandia D Honar Abdi
19 Macedonia del Nord A Filip Ivanovski
20 Finlandia C Harri Heiermann
21 Finlandia D Timo Rauhala
22 Finlandia P Teppo Marttinen
23 Finlandia C Patrick Poutiainen
27 Estonia C Maksim Gussev
33 Senegal D El-Hadji Gana Kane
44 Finlandia A Enoch Banza
64 Finlandia C Benno Hanslian
67 Finlandia P Oliver Lakanen
70 Colombia A Yessy Mena

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (FI) Kokkolan Palloveikot (KPV), su urheilumuseo.fi. URL consultato il 23 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2016).
  2. ^ a b (EN) Finland - Divisional Movements 1930-2016, su rsssf.com, 14 luglio 2016. URL consultato il 23 luglio 2016.
  3. ^ (FI) Rosa 2019, su kpv.fi. URL consultato il 21 aprile 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su kpv.fi. Modifica su Wikidata
  • (FI) Scheda, su palloliitto.fi (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2016).
  • Scheda, su it.soccerway.com.