Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Koihime musō

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Koihime † musō (恋姫†無双 Koihime musō?) è una serie di visual novel e videogiochi strategici giapponesi per adulti, basati sul classico della letterature cinese Il romanzo dei tre regni. Sviluppato da BaseSon, il primo, Koihime † musou ~Doki ☆ Otome darake no Sangokushi Engi~ (恋姫†無双 ~ドキッ☆乙女だらけの三国志演義~?), fu pubblicato in Giappone il 26 gennaio 2007 per PC. Il gameplay di Koihime † musō segue una trama lineare, che offre scenari pre-determinati e si concentra sull'avvenenza dalle protagoniste femminili. Una versione per PlayStation 2, intitolata Koihime † musō (恋姫†夢想?) e sviluppata da Yeti fu pubblicata il 30 ottobre 2008.[1]

Una nuova versione, con molti più personaggi, Shin Koihime musō: Otome ryōran Sangokushi Engi (真・恋姫†無双 〜乙女繚乱☆三国志演義〜?) fu pubblicata il 26 dicembre 2008. La compagnia europea MangaGamer acquistò la licenza del primo videogioco e lo pubblicò il 28 febbraio 2011.[2]

Un adattamento manga fatta da Yayoi Hizuki è serializzata su Dengeki G's Festival! Comic dal 26 aprile 2008. L'anime, prodotto da Doga Kobo, inizia a essere trasmesso a luglio 2008, e ne vengono prodotte varie stagioni.

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Koihime musō.

Il gioco è ambientato nell'Antica Cina, durante e dopo la caduta della dinastia Han con alcune differenze sostanziali: la maggior parte dei personaggi maschili sono diventati ragazze e i Tre Regni formatisi dopo la dinastia Han sono già stati stabiliti. Nonostante ogni regno sia governato da una monarchia indipendente, i tre regni sono ancora leali all'Impero Han. Tuttavia, l'impero è sull'orlo del collasso poiché disordini civili, brigantaggio e lotte intestine portano scompiglio nella nazione.

Mentre l'impero infine crolla e i signori della guerra combattono tra di loro, si formano numerose fazioni, pronte a governare e unire la nazione fratturata. Le fazioni (cinque in Koihime Musō, sette nel sequel) sono:

  • Fazione Shoku (cinese: 蜀, Shǔ) guidata da Kazuto Hongō in Koihime Musō e nel sequel dalla Regina Ryūbi (Liu Bei) del Regno di Shu.
  • Fazione Gi (cinese: 魏, Wèi) guidata dalla Regina Sōsō (Cao Cao) del Regno di Wei.
  • Fazione Go (cinese: 吳, Wú) guidata dalla Principessa Sonken (Sun Quan) del Regno Wu e nel sequel dalla sorella maggiore, la Regina Sonsaku (Sun Ce).
  • Fazione Tōtaku (cinese: 董卓, Dong Zhuo) guidata dalla Governatrice Tōtaku della provincia di Dong.
  • Fazione En/Yuan guidata da Lady Enshō, signora della provincia di Yuan.

Nel sequel appaiono inoltre:

  • Kōkintō/Ribelli dal Turbante Giallo guidati dalle sorelle Zhang, Chōkaku, Chōhō e Chōryō.
  • Nanban/Barbari Meridionali guidati da Mōkaku.

Sviluppo e pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Koihime musō è il quinto gioco sviluppato da BaseSon. Direzione e planning di Koihime musō furono fatti da K. Baggio[3], che fornì anche gli scenari, insieme agli scrittori Izumi Kumashiro, Takuya Aoyama, Assault e Shiina Arai[4]. La direzione artistica e il character design furono suddivisi tra cinque persone, Kanan Yatsuha, Kantaka, Hinata Katagiri, Eiji Hikage e Hokuto Saeki[4]. Takumaru, Ryō Mizutsuki e Ichinoryū Uehara si occuparono della musica[4].

Koihime musō fu reso disponibile al pubblico per la prima volta il 26 gennaio 2007, come videogioco per adulti giocabile solo su personal computer Microsoft Windows in due DVD-ROM. Fu poi ripubblicato l'11 aprile 2008, con l'aggiunta di un CD-ROM intitolato Sheishei Musō (謝謝†無双?)[5] Una versione per PlayStation 2, indicata per tutte le età, fu sviluppata da Yeti e pubblicata da Regista il 30 ottobre 2008.[1] Un'edizione avanzata, Shin Koihime Musō: Otome Ryōran Sangokushi Engi (真・恋姫†無双 〜乙女繚乱☆三国志演義〜?) fu pubblicata il 26 dicembre 2008. La traduzione inglese di Koihime musō fu diffusa da MangaGamer il 28 febbraio 2011.[6] Inoltre, Gamania lanciò un browser intitolato Web Koihime Musō (Web恋姫†夢想?) il 7 dicembre 2010,[7] su otto server diversi. Il gioco permette ai giocatori di controllare fino a cinque generali alla volta del cast di Shin Koihime musō, di unirsi a una delle tre fazioni in lotta per cercare di conquistare i guerrieri avversari insieme ai Banditi dal Turbante Rosso. Il gioco è gratuito per chi ha un account Gamania, ma gli utenti paganti possono accedere più facilmente a miglioramenti altrimenti non disponibili o molto difficili da ottenere.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Koihime musō: Doki otome darake no Sangokushi Engi [modifica | modifica wikitesto]

Koihime † musō ~Doki ☆ otome darake no Sangokushi Engi~
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 2
Data di pubblicazione2007
GenereVisual novel
TemaGuerra, Storico
SviluppoYeti, BaseSon
PubblicazioneYeti, BaseSon
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoDVD
Fascia di età18+ (PC), 15+ (PS2)


Shin Koihime musō: Otome ryōran Sangokushi Engi[modifica | modifica wikitesto]

Shin Koihime † musō: Otome ryōran Sangokushi Engi
videogioco
ShinKoihimeMuso.jpg
Da sinistra: Chohi, Ryubi e Kan'u.
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 2, PlayStation Portable
Data di pubblicazione2008
GenereVisual novel
TemaGuerra, Storico
SviluppoYeti, BaseSon
PubblicazioneYeti, BaseSon
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoDVD
Fascia di età18+ (PC), 15+ (PS2, PSP)


Shin Koihime musō: Otome taisen Sangokushi Engi [modifica | modifica wikitesto]

Shin Koihime † musō: Otome taisen Sangokushi Engi
videogioco
PiattaformaArcade, PlayStation 3
Data di pubblicazionemaggio 2013
GenereAzione
TemaGuerra, Storico
PubblicazioneBaseSon
Modalità di giocoGiocatore singolo


Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Koihime † musō
恋姫†無双
Generestorico, guerra
Manga
TestiBaseSon
DisegniYayoi Hizuki
EditoreASCII Media Works
RivistaDengeki G's Festival! Comic
Targetseinen
1ª edizione26 aprile 2008 – in corso
Tankōbon1 (in corso)

Un manga basato sulla visual novel originale, illustrato da Yayoi Hizuki e intitolato semplicemente Koihime musō (恋姫†夢想?), iniziò ad essere serializzato sulla rivista Dengeki G's Festival! Comic da ASCII Media Works il 26 aprile 2008.[8]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Koihime † musō
恋姫†無双
Generestorico, guerra
Serie TV anime
RegiaNobuaki Nakanishi
Composizione serieGō Zappa
StudioDoga Kobo
ReteTokyo MX, Chiba TV, TV Aichi, KBS Tokyo, TV Saitama, AT-X
1ª TV8 luglio – 23 settembre 2008
Episodi12 (completa) (12 + OAV)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Serie TV anime
Shin・Koihime † musō
RegiaNobuaki Nakanishi
Composizione serieGō Zappa
StudioDoga Kobo
ReteTokyo MX, Chiba TV, TV Saitama, AT-X
1ª TV5 ottobre – 21 dicembre 2009
Episodi12 (completa) (12 + 2 OAV)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Serie TV anime
Shin・Koihime † musō ~Otome tairan~
RegiaNobuaki Nakanishi
Composizione serieGō Zappa
StudioDoga Kobo
ReteTokyo MX, Chiba TV, TV Saitama, AT-X
1ª TV4 aprile – 17 luglio 2010
Episodi12 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min

Un anime prodotto da Doga Kobo cominciò a essere trasmesso l'8 luglio 2008 su Tokyo MX e Chiba TV.[9] La serie, intitolata solo Koihime musō, segue una storia molto diversa rispetto a quella della visual novel. Il protagonista, Hongo Kazuto, non è presente nell'anime, e non avviene neanche la battaglia tra i Tre Regni. Segue, invece, le avventure di Kan'u in Cina, dove incontra altri personaggi del gioco. Dopo la trasmissione dell'ultimo episodio, fu annunciato un OAV basato sulla trama della visual novel, pubblicato il 1º aprile 2009, che fu tuttavia ambientato in un moderno liceo.[10] La seconda stagione dell'anime, sviluppata a partire dal secondo videogioco, intitolata Shin Koihime musō (真・恋姫†無双?), continuò a narrare gli avvenimenti dal punto in cui si erano interrotti e fu trasmessa dal 5 ottobre a dicembre 2009. La terza stagione cominciò ad essere trasmessa ad aprile 2010, con il titolo Shin Koihime musō: Otome tairan (真・恋姫†無双 ~乙女大乱~?).

La serie anime fu licenziata in Nord America da Sentai Filmworksm. Il distributore Section23 Films pubblicò la prima stagione in DVD il 4 gennaio 2011.[11] La pubblicazione, però, usò i master televisivi giapponesi, omettendo i miglioramenti fatti all'animazione in occasione dell'uscita dei DVD in Giappone. La seconda stagione fu pubblicata il 1º marzo 2011, mentre la terza il 24 maggio 2011.[12]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
Koihime musō (12 + 1 episodi)
1Kan'u fa un voto di sorellanza con Chōhi
「関羽, 張飛と姉妹の契りを結ぶのこと」 - Kan'u, Chōhi to Shimai no Chigiri o Musubu no Koto
8 luglio 2008
2Kan'u affronta la morte con Chōun
「関羽, 趙雲と死地に赴くのこと」 - Kan'u, Chōun to Shichi ni Omomuku no Koto
15 luglio 2008
3Chōhi e Bachō si combattono
「張飛、馬超と相打つのこと」 - Chōhi, Bachō to Aiutsu no Koto
22 luglio 2008
4Bachō cerca di attaccare Sōsō
「馬超、曹操を討たんとするのこと」 - Bachō, Sōsō o Utan to Suru no Koto
29 luglio 2008
5Kan'u stermina un mostro
「関羽、化け物を退治せんとするのこと」 - Kan'u, Bakemono o Taiji Sen to Suru no Koto
5 agosto 2008
6Chōhi compete con Kōmei
「張飛、孔明と張り合うのこと」 - Chōhi, Kōmei to Hariau no Koto
12 agosto 2008
7Chōhi litiga con Kan'u
「張飛、関羽と仲違いするのこと」 - Chōhi, Kan'u to Nakatagai Suru no Koto
19 agosto 2008
8Kan'u ostruisce i piani di Kōchū
「関羽、黄忠の企みを阻まんと するのこと」 - Kan'u, Kōchū no Takurami o Habaman to Suru no Koto
26 agosto 2008
9Enshō disseppellisce un tesoro
「袁紹、宝を掘り当てんとするのこと」 - Enshō, Takara o Horiaten to Suru no Koto
2 settembre 2008
10La vita di Sonsaku viene minacciata
「孫策、命を狙われるのこと」 - Sonsaku, Inochi o Nerawareru no Koto
9 settembre 2008
11Kan'u incontra Ryūbi
「関羽、劉備と出会うのこと」 - Kan'u, Ryūbi to Deau no Koto
16 settembre 2008
12Kan'u realizza le proprie ambizioni
「関羽、志を貫くのこと」 - Kan'u, Kokorozashi o Tsuranuku no Koto
23 settembre 2008
OAVKoihime Musō OVA
「OVA「恋姫†無双」」 - OVA「Koihime†musō」
1º aprile 2009
Shin Koihime musō (12 + 1 episodi)
1Bachō, le cose sembrano interrotte
「馬超、悶々とするのこと」 - Bachō, Monmon to Suru no Koto
5 ottobre 2009
2Ryūbi visita il villaggio di Tōkason
「劉備、桃花村を訪れるのこと」 - Ryūbi, Tōkason o Otozureru no Koto
12 ottobre 2009
3Kōsonsan lotta contro Enshō
「公孫賛、袁紹と雌雄を決するのこと」 - Kōsonsan, Enshō to Shiyū o Kessuru no Koto
19 ottobre 2009
4Le tre sorelle Chō Sanshimai ottengono le Chiavi Cruciali per la Via della Pace
「張三姉妹、太平要術を手に入れるのこと」 - Chō Sanshimai, Taihei Yōjutsu o Te ni Ireru no Koto
26 ottobre 2009
5Kakuka e Teiiku vanno al servizio di Sōsō
「郭嘉と程昱、曹操に仕えんとするのこと」 - Kakuka to Teiiku, Sōsō ni Ysukaen to Suru no Koto
2 novembre 2009
6Ten'i è messa alla prova da Sōsō
「典韋、曹操に試されるのこと」 - Ten'i, Sōsō ni Tamesareru no Koto
9 novembre 2009
7Chinkyū viene presa da Ryofu
「陳宮、呂布に拾われるのこと」 - Chinkyū, Ryofu ni Hirowareru no Koto
16 novembre 2009
8Enjutsu ordina lo sterminio dei mostri
「袁術、化け物を退治させんとするのこと」 - Enjutsu, Bakemono o Taiji Sasen to Suru no Koto
23 novembre 2009
9Gakushin, Riten e Ukin proteggono un villaggio
「楽進、李典、于禁、村を守らんとするのこと」 - Gakushin, Riten, Ukin, Mura o Mamoran to Suru no Koto
30 novembre 2009
10Kōmei desidera una sorella minore
「孔明、妹を欲するのこと」 - Kōmei, Imōto o Hossuru no Koto
7 dicembre 2009
11Bachō cerca di sopportare
「馬超、尿意をこらえんとするのこと」 - Bachō, Nyōi o Koraen to Suru no Koto
14 dicembre 2009
12Il generale cerca di sopprimere la rivolta dei Turbanti Gialli
「群雄、黄巾の乱を鎮めんとするのこと」 - Gunyū, Kōkin no Ran o Shizumen to Suru no Koto
21 dicembre 2009
OAVShin Koihime musō LIVE Revolution
「真恋姫†無双 LIVE Revolution」 - Shin Koihime musō LIVE Revolution
17 marzo 2010
OAVShin Koihime musō OVA
「真恋姫†無双 ~乙女繚乱☆三国志演義~」 - Makohime† musō ~ otome ryōran ☆ Sangokushi engi ~
7 luglio 2010
Shin Koihime musō Otome tairan (12 + 1 episodi)
1Ryūbi di nuovo in viaggio
「劉備、新たに旅立つのこと」 - Ryūbi, Arata ni Tabidatsu no Koto
1º aprile 2010
2Hōtō nasconde qualcosa
「鳳統、隠し事をするのこと」 - Hōtō, Kakushigoto o Suru no Koto
8 aprile 2010
3Ryomō prova ad andare a scuola
「呂蒙、学問を志すのこと」 - Ryomō, Gakumon o Kokorozasu no Koto
15 aprile 2010
4Gien si innamora a prima vista
「魏延、一目ぼれするのこと」 - Gien, Hitomebore Suru no Koto
22 aprile 2010
5Sonshōkō cerca di portare a termine il proprio compito
「孫尚香、務めを果たさんとするのこと」 - Sonshōkō, Tsutome o Hatasan to Suru no Koto
29 aprile 2010
6La vita di Gien in pericolo
「魏延、命を狙われるのこと」 - Gien, Inochi o Nerawareru no Koto
6 maggio 2010
7Kōgai fa un piano per ingannare i suoi alleati
「黄蓋、策を用いて味方を欺くのこと」 - Kōgai, Saku o Mochiite Mikata o Azamuku no Koto
13 maggio 2010
8Mōkaku viene catturata e rilasciata varie volte
「孟獲、たくさん捕らわれ、たくさん放たれるのこと」 - Mōkaku, Takusan Toraware, Takusan Hanatareru no Koto
20 maggio 2010
9Le forze alleate cercano di sconfiggere Tōtaku
「群雄、董卓を討たんとするのこと」 - Gun'yū, Tōtaku o Utan to Suru no Koto
27 maggio 2010
10Shūtai si intrufola in un palazzo
「周泰、宮中に忍び込むのこと」 - Shūtai, Kyūchū ni Shinobikomu no Koto
3 giugno 2010
11Chōryō faccia a faccia con Kan'u
「張遼、関羽と相打つのこと」 - Chōryō, Kan'u to Aiutsu no Koto
10 giugno 2010
12Le forze alleate cercano di sconfiggere Ukitsu
「群雄、于吉を討たんとするのこと」 - Gun'yū, Ukitsu o Utan to Suru no Koto
17 giugno 2010
OAVShin Koihime Musō Otome Tairan OVA
「真・恋姫†無双〜乙女大乱〜 †あわわっDVD第七巻はOVAすぺしゃるです〜†」 - Ma kohime† musō 〜 otome tairan 〜 † Awawa ~tsu DVD dainanakan wa ovu~a su pesharudesu 〜†
2 febbraio 2011

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La visual novel ha quattro canzoni principali: una di promozione, una sigla d'apertura (opening), una canzone inserita all'interno e una sigla di chiusura (ending). La canzone di promozione fu "Sōten no Mukō e" (蒼天の向こうへ lett. Verso i cieli blu?), eseguita da ☆396☆. La opening fu "Hφwling Sφul", cantata da Rekka Katakiri. La canzone inserita all'interno, "Kuon: Utakata" (久遠 〜詩歌侘〜 lett. Eternità: semplice poema?), e la ending, "Shizai Senri: Koihime Yobite Hyakka no Ō to Nasu" (志在千里 〜恋姫喚作百花王〜 lett. Puntando in alto. La principessa innamorata convoca il signore dei fiori?), furono entrambe eseguite da Chata. Tutte le canzoni furono arrangiate da Takumaru, con testi di K. Bajjo.

La opening di Shin Koihime Musou fu intitolata "HE∀ting Sφul", eseguita da Rekka Katakiri. La ending fu un arrangiamento al pianoforte di "Shizai Senri: Koihime Yobite Hyakka no Ō to Nasu" (志在千里 〜恋姫喚作百花王〜?) di Chata.

L'anime ha due canzoni. La opening, "Flower of Bravery", fu eseguita da fripSide, composta e scritta da Chiyomaru Shikura, e arrangiata da Satoshi Yaginuma. La ending, "Yappari Sekai wa Atashi☆Legend!!" (やっぱり世界はあたし☆れじぇんど!!?), fu eseguita da fripSide NAO project!, composta e arrangiata da Satoshi Yaginuma, e scritta da Nao, Shinichirō Yamashita, e Satoshi Yaginuma.

L'anime di Shin Koihime musō ha anch'esso due canzoni: la opening, "Tōen no Chikai" (闘艶結義〜トウエンノチカイ〜?), cantata da Rekka Katakiri, e la ending, "Otome Ryouran☆Battle PARTY" (乙女繚乱☆ばとるPARTY?), seguita da Mai Goto, Nami Kurokawa e Miya Serizono (doppiatrici, rispettivamente, di Ryūbi, Kan'u e Chōhi).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (JA) Top page at Koihime Musō PlayStation 2 game official website, Yeti. URL consultato il 15 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2013).
  2. ^ (EN) Top page at Koihime Musō MangaGamer Adds Koihime†Musō, More Da Capo Games, su siliconera.com. URL consultato il 21 dicembre 2009.
  3. ^ (JA) Top page at Koihime Musō: Doki Otome Darake no Sangokushi Engi official website, su tactics.ne.jp. URL consultato il 15 luglio 2008.
  4. ^ a b c (JA) Information on Koihime Musō: Doki Otome Darake no Sangokushi Engi at ErogameScape, su erogamescape.ddo.jp. URL consultato il 15 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2008).
  5. ^ (JA) Top page at the Koihime Musō: Doki Otome Darake no Sangokushi Engi official website, su tactics.ne.jp.
  6. ^ (EN) Top page at Koihime Musō MangaGamer Adds Koihime†Musō, More Da Capo Games, su animenewsnetwork.com. URL consultato il 21 dicembre 2009.
  7. ^ (JA) Web Koihime Musō home page, su kh.gamania.co.jp. (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2013).
  8. ^ (JA) Koihime Musō TV anime adaptation by Yeti and manga adaptation announced, su d.hatena.ne.jp. URL consultato il 16 luglio 2008.
  9. ^ (JA) Top page of the Koihime Musō anime series at its official website, su mmv.co.jp. URL consultato il 16 luglio 2008.
  10. ^ (JA) Information on Koihime Musō OVA at Dengeki, su news.dengeki.com. URL consultato l'11 marzo 2009.
  11. ^ (EN) Section23 Films Adds Koihime Muso, 11Eyes, Kampfer, in Anime News Network, 21 ottobre 2010.
  12. ^ (EN) Sentai Adds Shin Kohime Muso Sequel, Akasaka, in Anime News Network, 8 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]