Kleb Basket Ferrara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kleb Basket Ferrara
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts bluesides.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts whitesides.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali Bianco e Azzurro.svg Bianco e azzurro
Dati societari
Città Ferrara
Nazione Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie A2
Fondazione 2011
Denominazione Pallacanestro Ferrara 2011 (2011-2017)
Kleb Basket Ferrara (2017-oggi)
Presidente Italia Francesco D'Auria
Allenatore Albania Spiro Leka
Impianto Giuseppe Bondi Arena
(3,504 posti)
Sito web klebbasketferrara.com

Il Kleb Basket Ferrara è una squadra di pallacanestro della città di Ferrara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società nasce nell'estate 2011, sostituendo il Basket Club Ferrara, che aveva nel frattempo ceduto i diritti di partecipare alla Legadue alla Biancoblù Basket Bologna. Il club parte dalla Divisione Nazionale B, rilevando la Vis 2008 Ferrara ed acquisendo il titolo dalla Pallacanestro Budrio[1].

Nella sua prima stagione conquista il primo posto nel girone B di Divisione Nazionale B e, vincendo i play-off contro Corno di Rosazzo, viene promossa in Divisione Nazionale A. All'esordio nella terza divisione del campionato italiano conquista la salvezza, vincendo i play-out contro San Severo. Durante l'estate la Pallacanestro Ferrara avvia la collaborazione con alcune società estensi, tra cui la SPAL, cambiando i propri colori sociali, che passano dal bianco-verde al bianco-azzurro[2]. Con l'approdo in Divisione Nazionale A Silver la Mobyt di Bulgarelli compone una squadra che si dimostra essere all'altezza del campionato, soprattutto grazie all'arrivo dei due americani Milton Jennings e Julius Mays. Nella stagione 2014-2015, dopo un brutto avvio consumatosi con l'esonero dell'ex allenatore Adriano Furlani, la squadra, con l'arrivo di Alberto Martelossi, compie una decisa inversione di tendenza, attestandosi costantemente ai primi posti della classifica, grazie soprattutto al talento dell'americano Kenny Hasbrouck. Chiude la stagione al secondo posto, a due punti dalla capolista De' Longhi Treviso, conquistando così l'accesso ai play-off per la promozione nella massima serie. Avversaria dei biancazzurri, la Pallacanestro Trieste, che elimina in tre gare la compagine del coach Alberto Martelossi. Le stagioni 2015/2016 e seguente sono complicate dal punto di vista dei risultati: nell'estate 2015 ritorna sulla panca della Bondi Ferrara coach Alberto Morea. Il roster è rivoluzionato rispetto alla stagione precedente, gli stranieri sono Erik Rush, Matias Ibarra, Ryan Bucci ed Esian Henderson, fra le stelle c'è David Brkic. Alla fine sarà 11ºposto nel girone Est del torneo di Serie A2. La stagione seguente sarà 12ºposto, con il successo finale sul campo di Ancona contro Recanati che significa matematica salvezza per la squadra guidata da coach Adriano Furlani e capitanata da Riccardo Cortese. L'estate 2017 vede il cambio di nominativo della società del patron Fabio Bulgarelli, che diventa Kleb Basket Ferrara. I biancazzurri, guidati da coach Andrea Bonacina e trascinati dal califfo Mike Hall, centrano il 7ºposto alla chiusura della regular season, che significa play off contro Scafati. La post season dei biancazzurri comincia male in terra campana, Scafati vince le prime due gare, ma i biancazzurri pareggiano la serie davanti al proprio pubblico, giocandosi tutto in gara 5. Il gruppo del coach Bonacina ritornerà a Scafati per una gara dal non domani, alla fine è impresa vera: Ferrara vince e centra la semifinale contro Treviso, che chiuderà i conti in tre gare. Per la Bondi Ferrara resta un'annata d'oro. Tommaso Fantoni e Alessandro Panni diventano due bandiere del gruppo estense, che disputa una complicata prima parte dell'annata 2018/2019: coach Andrea Bonacina viene esonerato dopo il ko sul campo di Piacenza (fine gennaio 2019), al suo posto arriva coach Spiro Leka che, compiendo un'impresa vera, porta la squadra dall'ultimo posto della classifica ad un passo dai play off. Spiro Leka, sotto la presidenza di Francesco D'Auria, ottiene buonissimi risultati pure nell'annata 2019/2020, quando solamente la pandemia da covid blocca all'inizio del mese di marzo 2020 una cavalcata importante. Il campionato 2020/2021 vede un gruppo sempre più solido, con Kenny Hasbrouck e A.J. Pacher punte di diamante del roster sempre guidato da Leka, assistito da Marco Carretto e Nando Maione. I play off sono l'obiettivo minimo, prontamente raggiunto dai biancazzurri, che affrontano nel primo turno Treviglio, ribaltando la serie da 0-2 a 3-2, con successo in gara 5 in terra lombarda. In semifinale è sfida ai limiti del proibitivo contro Napoli, che poi sarà promossa. I biancazzurri mettono i campani in difficoltà in gara 2 al Pala Barbuto, ma non basta. Restano gli applausi per un'altra annata da non dimenticare. La stagione 2021/2022 vede la conferma di A.J. Pacher e non solo. Arriva DeMario Mayfield a dare man forte ad un gruppo che, oltre al covid, è costretto a convivere con numerosi infortuni, più o meno lunghi come tempi di recupero. Ad avvio della stagione l'obiettivo è fare meglio dell'anno passato: i play off sono conquistati dopo 30 gare giocate. Con il successo sul campo di Treviglio, i biancazzurri chiudono al 5ºposto della classifica ed affrontano l'Assigeco Piacenza nei quarti di finale. La Top Secret centra solamente un successo, in gara 2 a Piacenza, il resto lo fa l'Assigeco, che chiude la serie sul 3-1. Per il Kleb è finita la stagione.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Kleb Basket Ferrara
  • 2011 · Fondazione della Pallacanestro Ferrara 2011 con sede a Ferrara. Acquisto del titolo sportivo della Pallacanestro Budrio, Arrow Blue Up 001.svg ammessa in Divisione Nazionale B.
  • 2011-2012 · 1ª nel girone B di Divisione Nazionale B, vince i play-off promozione, Green Arrow Up.svg promossa in Divisione Nazionale A.
Finale di Coppa Italia LNP di Divisione Nazionale B.
Semifinali di Coppa Italia LNP.

Roster 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 15 luglio 2021.

Kleb Basket Ferrara 2021-2022
Giocatori Staff tecnico
N. Naz. Ruolo Nome Anno Alt. Peso
2 Stati Uniti AC Pacher, A.J. A.J. Pacher 1992 208 cm 108 kg
3 Stati Uniti AC Vencato, Luca Luca Vencato 1995 194 cm 91 kg
8 Italia C Fantoni, Tommaso Tommaso Fantoni (C) 1985 206 cm 112 kg
12 Italia C Campani, Luca Luca Campani 1990 208 cm 97 kg
18 Italia P Zampini, Federico Federico Zampini 1999 191 cm 78 kg
21 Italia PG Panni, Alessandro Alessandro Panni 1991 184 cm 81 kg
75 Italia GA Filoni, Niccolò Niccolò Filoni 2001 196 cm 88 kg
10 Argentina Italia AP Fabi, Agustín Agustín Fabi 1991 200 cm 95 kg
00 Stati Uniti Iraq GA Mayfield, DeMario DeMario Mayfield 1991 196 cm 95 kg
11 Serbia Italia AG Petrović, Danilo Danilo Petrović 1999 203 cm 100 kg
14 Italia C Vildera, Giovanni Giovanni Vildera 1995 205 cm 105 kg
Allenatore
Assistente/i
  • Italia Marco Carretto
  • Italia Nando Maione

Legenda
  • Injured Infortunato

Roster

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Staff
  • Allenatore: Spiro Leka
  • Assistenti: Marco Carretto, Nando Maione
  • Direttore sportivo: Spiro Leka
  • Fisioterapisti: Matteo Giovanardi, Marcello Bertolani
  • Preparatore atletico: Andrea Schincaglia, da Bellonio Francesco
  • Responsabile logistica: Claudio Mandosso

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Francesco D'Auria
  • Direttore Generale: Franco Del Moro
  • Direttore sportivo: Spiro Leka
  • Direttore Operativo: Luigi Terrieri
  • Direttore Marketing: Alessandro Pasetti-Daniele Barillari
  • Addetto stampa: Lorenzo Montanari
  • Responsabile comunicazione: Mauro Cavina
  • Social Media Manager: Daniele Vecchi
  • Fotografo ufficiale: Gian Luca Teodorini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IL BASKET CLUB FERRARA CEDUTO ALLA CORDATA BOLOGNESE - Mascellani saluta il mondo della pallacanestro, ma a Ferrara il basket non muore: si ripartirà dalla B dilettanti [collegamento interrotto], su basketclubferrara.it. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  2. ^ Ferrara, cambiano i colori ma non le ambizioni, su basketinside.com. URL consultato il 16 ottobre 2013.
  3. ^ Posizione in classifica al momento della sospensione definitiva del campionato a causa della pandemia di COVID-19

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro