Klaus Kröll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Klaus Kröll
Klaus Kröll Austrian Championships 2008.jpg
Klaus Kröll ai Campionati austriaci del 2008
Nazionalità Austria Austria
Altezza 186 cm
Peso 95 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante
Squadra Union Öblarn
Ritirato 2017
Palmarès
Mondiali juniores 2 1 0
Coppa del Mondo - Discesa libera 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Klaus Kröll (Öblarn, 24 aprile 1980) è un ex sciatore alpino austriaco, vincitore della Coppa del Mondo di discesa libera nel 2012.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1996-2005[modifica | modifica wikitesto]

Specialista delle prove veloci attivo in gare FIS dal dicembre del 1995, Kröll in Coppa Europa ha esordito il 12 gennaio 1998 ad Altenmarkt-Zauchensee in discesa libera, senza completare la gara, e ha ottenuto il primo podio il 21 gennaio 1999 a Falcade, piazzandosi 2º nella medesima specialità. È diventato campione del mondo juniores in discesa libera nella rassegna iridata giovanile di Pra Loup, il 10 marzo 1999.

In Coppa del Mondo ha esordito l'8 gennaio 2000, nella discesa libera di Chamonix che ha chiuso al 30º posto; ai successivi Mondiali juniores del Québec ha vinto la medaglia d'oro nel supergigante e quella d'argento nella discesa libera. Il 18 gennaio 2001 ad Altenmarkt-Zauchensee ha vinto la sua prima gara di Coppa Europa, una discesa libera, mentre in Coppa del Mondo ha conquistato il primo podio il 14 dicembre 2002, giungendo 2º nella discesa libera di Val-d'Isère.

Stagioni 2006-2011[modifica | modifica wikitesto]

Ha preso parte alla prova di discesa libera dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006, suo esordio olimpico, classificandosi 22º. Il 23 gennaio 2009 ha ottenuto il primo successo in Coppa del Mondo vincendo il supergigante sulla Streifalm di Kitzbühel; il 7 marzo successivo ha vinto la sua prima discesa libera, sulle nevi di Lillehammer Kvitfjell. Ai Mondiali di Val-d'Isère 2009, suo esordio iridato, Kröll si è piazzato 9º nella discesa libera e 10° nel supergigante; a fine stagione in Coppa del Mondo è risultato 2º nella classifica di discesa libera, battuto dal connazionale Michael Walchhofer di 46 punti.

Ha preso parte alla discesa libera dei XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, piazzandosi 9º; l'anno dopo, dopo aver vinto l'impegnativa discesa libera della Lauberhorn a Wengen il 15 gennaio, nella medesima specialità ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen è stato 11º.

Stagioni 2012-2017[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2011-2012 si è aggiudicato la Coppa del Mondo di discesa libera con 605 punti all'attivo, precedendo di 5 lunghezze lo svizzero Beat Feuz; in quella stagione ha colto la sua ultima vittoria in carriera, a Lillehammer Kvitfjell il 3 marzo. 4º nella discesa libera iridata di Schladming 2013, sua ultima presenza iridata, a fine stagione in Coppa del Mondo è risultato nuovamente 2º nella classifica di discesa libera, battuto dal norvegese Aksel Lund Svindal di 58 punti. Ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014, suo congedo olimpico, sempre nella discesa libera si è classificato al 22º posto.

Il 16 gennaio 2016 nella discesa libera di Wengen è salito per l'ultima volta sul podio in Coppa del Mondo (3º). Si è ritirato al termine della stagione 2016-2017; la sua ultima gara in carriera è stata la discesa libera di Coppa del Mondo disputata a Lillehammer Kvitfjell il 25 febbraio, chiusa da Kröll al 35º posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7º nel 2012
  • Vincitore della Coppa del Mondo di discesa libera nel 2012
  • 24 podi (21 in discesa libera, 3 in supergigante):
    • 6 vittorie (4 in discesa libera, 2 in supergigante)
    • 7 secondi posti
    • 11 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
23 gennaio 2009 Kitzbühel Austria Austria SG
7 marzo 2009 Lillehammer Kvitfjell Norvegia Norvegia DH
15 gennaio 2011 Wengen Svizzera Svizzera DH
3 febbraio 2012 Chamonix Francia Francia DH
2 marzo 2012 Lillehammer Kvitfjell Norvegia Norvegia SG
3 marzo 2012 Lillehammer Kvitfjell Norvegia Norvegia DH

Legenda:
DH = discesa libera

SG = supergigante

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 10º nel 2001
  • 6 podi:
    • 2 vittorie
    • 2 secondi posti
    • 2 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
18 gennaio 2001 Altenmarkt-Zauchensee Austria Austria DH
7 marzo 2001 Sestriere Italia Italia DH

Legenda:

DH = discesa libera

Campionati austriaci[modifica | modifica wikitesto]

Il podio del supergigante ai Campionati austriaci 2008, con Klaus Kröll (bronzo, a destra) accanto a Florian Scheiber (oro, al centro) e Rainer Schönfelder (argento, a sinistra)

Campionati austriaci juniores[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DE) Klaus Kröll, su oesv.at - ÖSV-Siegertafel, Federazione sciistica dell'Austria (Österreichischer Skiverband). URL consultato l'11 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]