Kléber Piot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kléber Piot
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Ciclocross
Ritirato 1952
Carriera
Squadre di club
1944-1945Dilecta
1946Dilecta
De Dion-Bouton
1947Métropole
1948-1949La Perle
1950France-Sport
Lutetia
1951Automoto
Fiorelli
1952Delangle
Nazionale
1946Francia Francia
 

Kléber Piot (Eaubonne, 18 ottobre 1920Enghien-les-Bains, 5 gennaio 1990) è stato un ciclista su strada e ciclocrossista francese.

Professionista dal 1944 al 1952 vinse una edizione del Critérium national.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ciclista molto solido seppe mettersi in luce nelle più importanti corse francesi, sia in linea che a tappe, e non solo.

Nelle corse in linea spicca per importanza il terzo posto nella Parigi-Roubaix del 1945, ed in quelle a cronometro il quinto al Grand Prix des Nations 1944. Per quanto riguarda le brevi corse a tappe salì sul podio del Tour de Romandie nel 1950, della Parigi-Nizza e del Tour du Maroc nel 1951.

Prese parte a tre edizioni del Tour de France ottenendo come miglior risultato il sesto posto nel 1950, quando era nella squadra dell'Île-Nord-Est.

Conseguì medaglie ai Campionati nazionali sia su strada, fu terzo nel 1946, sia nella specialità del ciclocross, tre volte secondo (1942, 1944, 1945, 1946), due volte terzo (1941, 1950).

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1942 (Dilettanti, una vittoria)
Circuit des Aiglons
  • 1943 (Dilettanti, una vittoria)
Parigi-Tours Espoirs
  • 1944 (Dilecta, una vittoria)
Tour de Paris (Corsa a cronometro)
  • 1946 (Dilecta, una vittoria)
Classifica generale Critérium national
  • 1947 (Métropole, tre vittorie)
Prix de Guidon Agenais (con Louis Caput)
2ª Circuit des villes d'eaux d'Auvergne
Classifica generale Circuit des villes d'eaux d'Auvergne
  • 1949 (La Perle, una vittoria)
Grand Prix de Bort-Les-Orgnes
  • 1951 (Automoto/Fiorelli, una vittoria)
2ª tappa Tour du Maroc

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1947: 25º
1948: 13º
1950: 6º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo 1946 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]