Kirsten Sheridan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kirsten Sheridan (Dublino, 14 luglio 1976) è una regista, sceneggiatrice, montatrice e attrice irlandese.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuta a Dublino, si è trasferita da ragazza a New York, dove suo padre lavorava come attore e regista teatrale. Suo padre è Jim Sheridan, regista del film Il mio piede sinistro (1989), in cui Kirsten interpreta la parte della sorella di Daniel Day-Lewis. Dopo aver studiato tra New York e Dublino, ha realizzato il cortometraggio Patterns, vincitore di diversi premi internazionali e a cui ha fatto seguito The Case of Majella McGinty, premiato anch'esso in diverse rassegne. Nel 2001 ha girato Disco Pigs, sceneggiato a partire da un testo di Enda Walsh. Il film ha ricevuto alcuni premi, tra cui quello al Giffoni Film Festival. Kirsten è poi tornata a lavorare col padre e con la sorella Naomi per In America - Il sogno che non c'era, film basato sulle memorie della sua famiglia. Con questo film ha ottenuto la nomination ai Premi Oscar nella categoria migliore sceneggiatura. Nel 2007 realizza La musica nel cuore - August Rush, che comprende nel cast Jonathan Rhys Meyers, Robin Williams e Freddie Highmore. Nel 2012 è la volta di Dollhouse.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN27312999 · ISNI: (EN0000 0001 1611 4115 · LCCN: (ENn2003029783 · BNF: (FRcb145890592 (data)