Kings of Crime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kings of Crime
PaeseItalia
Anno2017
Generedocu-drama
Puntate7
Durata55 minuti
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreRoberto Saviano
RegiaRiccardo Struchil
ProduttoreZeroStories
Rete televisivaNove

Kings of Crime è una docu-fiction italiana condotta da Roberto Saviano. La prima stagione è stata trasmessa a partire dal 4 ottobre 2017,[1] mentre la seconda è stata trasmessa a partire dal 14 novembre 2018[2]. Entrambe sono state trasmesse in prima serata dalla rete televisiva Nove.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima stagione la trasmissione, articolata su 4 puntate, racconta le biografie dei boss della mafia e della criminalità organizzata Paolo Di Lauro (per la camorra), El Chapo (per il narcotraffico messicano) e Antonio Pelle (per la 'ndrangheta) e si conclude con una intervista assolutamente inedita al collaboratore di giustizia Maurizio Prestieri.

Ogni episodio vede Saviano tenere una lezione in un’aula universitaria dell’Alma Mater di Bologna. Le storie, narrate dallo stesso Saviano, sono arricchite da documenti audio-video - perlopiù inediti - che ne testimoniano i passaggi principali.

Nella seconda stagione della trasmissione, Saviano incontra Felice Maniero (per la Mala del Brenta), i figli della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, e Joe Pistone, alias Donnie Brasco, ex agente dell’FBI.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Episodio n° Prima TV Telespettatori Share
1-2 4 ottobre 2017 381.000
411.000
1,5%
2,1%
3 11 ottobre 2017 354.000 1,4%
4 18 ottobre 2017 443.000 1,7%
Media auditel
397.250 1,67%

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Saviano su NOVE racconta le vite dei Boss, su digital-news.it. URL consultato il 18 ottobre 2020.
  2. ^ Saviano torna con la seconda stagione di Kings of Crime, su news.fidelityhouse.eu.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione