King David Hotel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 31°46′28″N 35°13′20″E / 31.774444°N 35.222222°E31.774444; 35.222222

Hotel king david jeruslaem efi elian.JPG
L'Hotel King David di Gerusalemme devastato dall'attentato dinamitardo dell'Irgun

Il King David Hotel, costruito a Gerusalemme con arenaria locale rosata, fu inaugurato nel 1931. Ospitò tre monarchi che erano stati costretti ad abbandonare il loro trono e il loro paese: Re Alfonso XIII di Spagna (1931), l'Imperatore Hailé Selassié d'Etiopia (1936) e Re Giorgio II di Grecia (1942).

Il King David Hotel è più noto per essere stato l'antico Quartier Generale amministrativo delle autorità mandatarie britanniche in Palestina e in particolare per essere stato colpito in un gravissimo attentato dinamitardo condotto dall'Irgun e dalla Banda Stern, due formazioni paramilitari terroristiche sioniste (22 luglio 1946). Dopo l'attentato, che provocò 91 morti - 28 britannici, 41 arabi, 17 ebrei e 5 persone di diversa nazionalità - l'hotel divenne una specie di fortezza britannica fino al 4 maggio 1948, quando l'Union Jack fu ammainata a seguito della Dichiarazione dell'istituzione dello Stato di Israele.

Divenne quindi una sorta di fortezza israeliana; tuttavia alla fine della guerra arabo-israeliana del 1948, l'hotel si ritrovò sulla linea di demarcazione che separava Israele e Giordania. L'hotel è stato riaperto nel 1967, dopo la Guerra dei sei giorni, quando Israele si annetté Gerusalemme Est.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]