King Curtis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
King Curtis
King Curtis.png
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereSoul
Rhythm and blues
Funk
Rock
Jazz
Periodo di attività musicale1950 – 1971
Strumentosassofono

Curtis Ousley, noto come King Curtis (Fort Worth, 7 febbraio 1934New York, 13 agosto 1971), è stato un sassofonista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario del Texas, ha iniziato a suonare il sassofono da piccolo specializzandosi non solo nel jazz, ma anche nel R&B e nel pop/folk. Ha collaborato con Lionel Hampton prima di trasferirsi a New York nel 1952, dove è diventato un apprezzato turnista per diverse case discografiche. Ha registrato con Andy Williams, Oliver Nelson, Jimmy Forrest, Nat Adderley, Wynton Kelly, Buddy Holly e Nina Simone.

Nel 1965 ha firmato un contratto con Atlantic Records e ha registrato con artisti del calibro di Aretha Franklin, The Beatles e altri.

Nel 1971, a soli 37 anni, è stato ucciso accoltellato durante una lite.

Era noto per i suoi riff e per gli assoli, come quelli di I Put a Spell on You (con Nina Simone), Yakety Yak o Memphis Soul Stew.[1]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 ha vinto il Grammy Award per la "miglior interpretazione strumentale R&B" (Games People Play).

Nel marzo 2000 è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame.[2]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

King Curtis
  • The Good Old Fifties (1959)
  • Have Tenor Sax, Will Blow (1959)
  • Azure (1960)
  • King Soul (1960)
  • Soul Meeting (1960)
  • The New Scene of King Curtis (1960)
  • Party Time (1961)
  • Trouble in Mind (1961)
  • Old Gold (1961)
  • Night Train (1961)
  • Doin' the Dixie Twist (1962)
  • Country Soul (1962)
  • Soul Twist and other Golden Classics (1962)
  • It's Party Time (1962)
  • The Best of (1962)
  • Soul Serenade (1964)
  • Plays Hits made by Sam Cooke (1965)
  • That Lovin' Feeling (1966)
  • Live at Small's Paradise (1966)
  • Play Great Memphis Hits (1967)
  • Memphis Soul Stew (1967) #33 Pop, #6 R&B
  • Sweet Soul (1968)
  • Sax in Motion (1968)
  • Instant Groove (1969)
  • Everybody's Talkin (1970)
  • Get Ready (1970)
  • Blues at Montreux (1971)
  • Live at Fillmore West (1971)
King Curtis and The Kingpins
  • Soul Twist (1962) with The Noble Knights
  • The Shirelles & King Curtis Give A Twist Party (1962) with The Shirelles a/k/a Eternally, Soul (1968)
  • King Size Soul (1967)
  • Live at Fillmore West (1971)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Clifford, Mike: Futrell, John and Bonds, Ray. The Illustrated Encyclopedia of Black music. Harmony Books (1982)
  • Kernfield, Barry Dean. New Grove Dictionary of Jazz. Grove's Dictionaries (2002). ISBN 978-1-56159-284-5
  • Shaw, Arnold. Honkers and Shouters. Macmillan Publishing Company (1978). ISBN 0-02-061740-2
  • Poe, Randy and Gibbons, Billy F. Sky Dog. Backbeat Books (2006). ISBN 978-0-87930-891-9

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN195756 · ISNI (EN0000 0000 8079 586X · LCCN (ENn87118070 · GND (DE134426541 · BNF (FRcb13892888r (data)