Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kim Yong-nam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kim Yong-nam
Kim Yong-nam 2015.jpg

Presidente dell'Assemblea Suprema del Popolo
In carica
Inizio mandato 1998
Capo di Stato Kim Jong-il (dal 1998 al 2011), Kim Jong-un (dal 2011)
Predecessore Yang Hyong-sop

Ministro degli Affari Esteri della Corea del Nord
Durata mandato 1983 –
1998
Capo di Stato Kim Il-sung (dal 1983 al 1993), Kim Jong-il (dal 1994 al 1998)
Predecessore Ho Dam
Successore Paek Nam-sun

Dati generali
Partito politico Partito dei Lavoratori di Corea

Kim Yong-nam[1] (김영남?, 金永南?, Kim Yŏngnam) (Heijo, 4 febbraio 1928) è un politico nordcoreano, attuale presidente dell'Assemblea Suprema del Popolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kim Yong-nam iniziò la sua carriera come ministro degli Esteri nel 1983. Nel 1998, dopo le dimissioni di Yang Hyong-sop, divenne presidente del Presidium dell'Assemblea Suprema del Popolo, di fatto capo di Stato, dal momento che, ufficialmente, il presidente della Corea del Nord è Kim Il-sung, deceduto dal 1994.

Fra il 2007 e il 2008, visitò numerosi paesi dell'Africa e dell'Asia per rafforzare le relazioni internazionali della Corea del Nord e, l'8 agosto 2008, fu a Pechino per l'apertura dei Giochi Olimpici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Kim" è il cognome.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine di Kim Jong-il - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Kim Jong-il
— 9 febbraio 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Ministro degli Affari Esteri della Corea del Nord Successore
Ho Dam 19831998 Paek Nam-sun
Predecessore Presidente del Presidium dell'Assemblea Suprema del Popolo della Corea del Nord Successore
Yang Hyong-sop dal 1998 In carica