Kim Tran-Nhut e Tranh-Van Tran-Nhut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le sorelle Kim Tran-Nhut (1963) e Tranh-Van Tran-Nhut (1962) sono due scrittrici di origine vietnamita, residenti in Francia prima e negli Stati Uniti poi, note per aver dato vita al personaggio del mandarino Tan, un investigatore vietnamita le cui storie sono ambientate nell'epoca del Dai-Viet settecentesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nate in Vietnam del Sud rispettivamente nel 1963 e nel 1962, nel 1968 si trasferiscono con la famiglia negli Stati Uniti. Tre anni dopo si spostano in Francia per completare gli studi superiori, ma Thanh-Van nel 1980 riparte per gli USA per conseguire la laurea in ingegneria meccanica al California Institute of Technology.

Nel 1999 iniziano a scrivere a quattro mani, creando il Mandarino Tan, un giovane magistrato che si muove nel Vietnam del XVII secolo, un personaggio che trae ispirazione dal nonno materno delle autrici, una figura quasi mitica della famiglia, che ebbe accesso molto giovane alla carica di mandarino. Le temple de la grue écarlate, la sua prima avventura viene pubblicata nello stesso anno.

Nel 2002, Thanh-Van parte per un viaggio intorno al mondo che la porterà a visitare paesi come il Kenya e l'Alaska.

Dal 2003, Thanh-Van ha proseguito da sola a scrivere le inchieste del Mandarino Tan, vincendo nel 2008 il Prix Lion Noir. Kim si è invece dedicata ai romanzi d'avventura per ragazzi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Le inchieste del Mandarino Tan

Altre opere di Thanh-Van

Altre opere di Kim

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24435943 · ISNI (EN0000 0000 8015 3680 · LCCN (ENnr00001054 · BNF (FRcb13529107q (data) · NDL (ENJA00958976 · WorldCat Identities (ENlccn-nr00001054