Killzone: Liberation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Killzone: Liberation
videogioco
PiattaformaPlayStation Portable
Data di pubblicazione2006
GenereAzione
TemaFantascienza
SviluppoGuerrilla Games
PubblicazioneSony Computer Entertainment
SerieKillzone
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore (8)
SupportoUniversal Media Disc

Killzone: Liberation è un videogioco per PSP, séguito di Killzone (su PlayStation 2). A differenza del primo gioco, presenta una visuale in terza persona invece che in prima. Sono presenti molte armi del capitolo precedente (M82G, Sta-52 etc.) e alcune nuove, come la balestra, il lanciafiamme e il revolver. Sono inoltre state aggiunti nuovi nemici: le Guardie, giganti con manganello e scudo antisommossa, pressoché invulnerabili agli attacchi frontali; un Juggernaut dotato di un pesante esoscheletro da combattimento, armato di mitragliatore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato due mesi dopo le vicende di Killzone per Playstation 2. Jan Templar, fresco eroe di Vekta, non può ancora riposare. Dopo la sconfitta di Lente l'esercito Helghast è in rotta, con alle calcagne i soldati dell'ISA intenti a sgominare definitivamente la loro invasione. Per cercare di salvare la situazione, Scolar Visari, sovrano di Helghan, decide di inviare il generale Armin Metrac, suo braccio destro, insieme a una nuova forza d'invasione per radunare i resti delle loro forze militari già sul pianeta e tentare un nuovo assalto contro l'ISA. Il gioco inizia nella base ISA di Rayhoven, quando durante un incontro tra leader e scienziati ISA, gli Helghast attaccano violentemente. Templar viene mandato a sostegno delle truppe ISA, in attesa di nuovi ordini. Il gioco, come il predecessore, inizia in una trincea.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La campagna si compone di 5 capitoli, 4 nel gioco originale e il quinto da scaricare dal sito ufficiale del gioco, ognuno composto da quattro livelli, nel quale impersonerete il Capitano Templar dell'ISA. Ovviamente, oltre che a nuovi personaggi come Evelyn Batton, il generale Stratson e il ministro Heff Milcher, è possibile combattere al fianco dei vecchi compagni del precedente gioco a cui il giocatore può impartire degli ordini. Nella compagna Cooperativa, un giocatore impersonerà Hakha. Per il Single Player è disponibile anche una modalità "sfida", da sbloccare man mano che si portano a termine i capitoli della storia. Ogni capitolo delle sfide comprende vari minigiochi e completandoli si può sbloccare abilità (trasportare più granate, piazzare più velocemente i C4, disinnescare più rapidamente le trappole nemiche...) ed equipaggiamenti (come giubbotti antiproiettile per voi o per i vostri compagni, tirapugni...) per la campagna. Si può giocare on-line in multiplayer fino a 8 giocatori contemporaneamente scegliendo tra 5 modalità:

  • Team Deathmatch: ISA contro Helghast
  • Deathmatch: tutti contro tutti
  • Capture the flag: gli ISA contro gli Helghast, vince chi prende tutte le bandiere al nemico
  • Assault: ISA difendono una postazione, gli Helghast devono distruggerla.
  • 1vs1: uno contro uno
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi