Killer Be Killed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Killer Be Killed
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Groove metal
Thrash metal
Hardcore punk
Sludge metal
Southern metal
Periodo di attività 2011 – in attività
Etichetta Nuclear Blast
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

I Killer Be Killed sono un supergruppo statunitense fondato da Greg Puciato, cantante dei Dillinger Escape Plan e Max Cavalera, frontman dei Soulfly e in precedenza dei Sepultura. La lineup è completata dal bassista Troy Sanders (Mastodon) e dal batterista Dave Elitch (ex-The Mars Volta).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto trae le sue origini ne 2011 quando Metal Hammer riportò la notizia di una futura collaborazione tra Puciato e Cavalera nella realizzazione di un progetto sullo stile dei Nailbomb, side project attivo negli anni novanta formato proprio da Cavalera e Alex Newport.[1] Di lì a poco viene annunciato che Dave Eilitch e Troy Sanders fanno parte del progetto.[2] Ancora privo di nome, nel settembre 2013 il gruppo entra in sala di registrazione con il produttore Josh Wilbur nei Fortress Studios di Los Angeles.[3] Nell'ottobre 2013 viene annunciato che il nome della band, Killer Be Killed, e che l'album di debutto sarà pubblicato dalla Nuclear Blast.[4] Il 14 marzo 2014 due tracce dall'album, "Wings of Feather and Wax" e "Face Down", sono state rese disponibili in streaming.[5]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Greg Puciato & Max Cavalera Team Up For Nailbomb Inspired Project, Metal Hammer. URL consultato l'8 maggio 2014.
  2. ^ Mastodon’s Troy Sanders is Joining Max Cavalera and Greg Puciato’s Supergroup, MetalSucks.com. URL consultato l'8 maggio 2014.
  3. ^ Max Cavalera/Greg Puciato/Troy Sanders Supergroup Begins Recording Debut, MetalSucks.com. URL consultato l'8 maggio 2014.
  4. ^ Project Featuring MAX CAVALERA, GREG PUCIATO, TROY SANDERS Gets Name, BlabberMouth. URL consultato l'8 maggio 2014.
  5. ^ Killer Be Killed Have Released Their First Two Songs!, MetalSucks.com. URL consultato l'8 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale

Controllo di autorità VIAF: (EN308762491